domenica 23 dicembre 2012

Bruce Springsteen Night Celebration alla Stazione Birra

Amanti dell'unico vero "Boss" della musica... ecco il vostro turno. In attesa che si avvicini presto l'appuntamento del prossimo anno, a luglio  quando  Springsteen sarà a Roma, ecco una serata davvero interessante: "THE BOSS & FRIENDS All The Way Home, Bruce Springsteen in the Italian Land
Bruce Springsteen Night Celebration" Un tuffo nell'esperienza Italiana di Bruce Springsteen.L'autore Daniele Benvenuti presenterà il suo libro "All the way home - Bruce Springsteen in the Italian land". 
Durante la serata si alterneranno ospiti sul palco e saranno letti alcuni brani del libro, mentre le band sul palco ispireranno la loro scaletta proprio al libro.
INFO DELLA SERATA
Sabato 29 dicembre 2012
APERTURA CANCELLI ore 20.00
INIZIO SPETTACOLO ore 22.00
--------------------------
biglietto unico € 10 (con consumazione entro le 22.0)
--------------------------
STAZIONE BIRRA,
VIA PLACANICA 172 - ROMA, RM
Per info e prenotazione tavoli: tel. 06/79845959 ticket@stazionebirra.it




Capodanno al Piper Club per Latte e i Suoi Derivati

La premiata ditta Lillo&Greg torna alle origini. Dopo il grande successo di coppia che in questi anni li ha visti protagonisti nei teatri, in televisione, in radio e persino al cinema, come co-protagonisti di Christian De Sica nel cinepanettone di quest'anno "Colpi di Fulmine" , per la serata di Capodanno 2013, rimettono insieme la loro vecchia band e tornano ad esibirsi con i loro amici di sempre come Latte & i Suoi Derivati. Una serata speciale ed un luogo speciale, il mitico  Piper Club di via del Tagliamento. La sera 31 dicembre 2012 Lillo&Greg, per una festa in compagnia del loro storico gruppo di musica demenziale nato a Roma all’inizio degli anni novanta ed autore di successi come "Otto il passerotto", "Gino Ska"(primo vero tormentone creato dalla band" , "The Pescator", "Alla Fiera del Tufello" e tanti altri...
Si concluderà così, a ritmo di musica e risate, un anno fondamentale per l’evoluzione artistica del duo che, oltre l’ormai consolidato appuntamento radiofonico con la rutilante rubrica 610,  li ha visti impegnati in importanti progetti teatrali (come le tre settimane della commedia spy "L’uomo che non capiva troppo" al Teatro Olimpico di Roma)
Musica dal vivo, ironia, gags e, per concludere la serata, seguirà un dj set unico con ospite Greg in consolle. La musica e i festeggiamenti proseguiranno fino all’alba e oltre.

Lillo&Greg ed il Piper Club, culla ed emblema assoluto del beat capitolino negli anni 60-70, un binomio d’eccezione per “IL” new year’s event di Roma.

Lillo&Greg saranno accompagnati come sempre da: Paolo D’Orazio alla batteria, Ingo Schwartz al basso, Attilio Di Giovanni alle tastiere, Mario Monterosso alla chitarra, Stefano Rossi, Alessandro Tomei, Mario Caporilli ai fiati.

Prevendite disponibili presso il circuito Greenticket, Ticketone ed Helloticket a  95,00 euro + diritti di prevendite. Dopo lo spettacolo e per la sola discoteca 35,00 euro acquistabile solo presso il locale.
 
Info&Contatti
Piper Club e-mail: info@piperclub.it - tel: 068555398

Pan del Diavolo e The Fuzztones al Teatro Lo Spazio di via Locri, live la sera di Santo Stefano

Il Pan del Diavolo è un duo Folk /Rock n Roll formato da Pietro Alessandro Alosi (chitarra, grancassa e voce) e Gianluca Bartolo (chitarra e voce).
Il gruppo nasce a Palermo nel 2006 e inizia a suonare dal vivo eseguendo performance energiche e molto intense. Nel 2008 vince il concorso Italia Wave Sicilia, suona all’Ypsigrock festival e al Pollino festival in apertura ai Gogol Bordello.
Nel settembre del 2008 registrano al Cave studio di Catania la prima uscita discografica, ossia”Il Pan del Diavolo” Ep .
Nel 2009 compiono un tour di più di 80 date, suonando anche al MiAmi Festival, al Rock Island Festival, al Mason Musique e al Rock and Rodes, per promuovere l’EP.
Il 15 gennaio 2010 esce LP d’esordio “Sono all’Osso” per la Tempesta dischi, ottimamente accolto dalla critica (5 stelle per RollingStone e disco del mese per Buscadero), l’album diventa finalista del Premio Tenco nella sezione “migliore opera prima”.
Nel 2011 realizza un tour a formazione allargata con i Criminal Jokers e il 3 aprile 2012 esce il secondo album “Piombo Polvere e Carbone” (Tempesta dischi) in cui all’immediatezza dell’esordio si aggiunge una forte componente psycho. Arrangiato e suonato con Antonio Gramentieri e Diego Sapignoli, il disco debutta in classifica ufficiale Fimi all’83esimo posto dei dischi più venduti in Italia.
Nel tour 2012 Il Pan del Diavolo alterna spettacoli in formazione duo e full band con Antonio Gramentieri (chitarra baritona e basso) e Diego Sapignoli (batteria e percussioni).
Suoneranno il 26 dicembre insieme ai newyorkesi The Fuzztones al teatro Lo Spazio di via Locri a Roma, per un concerto che già si prevede carico di energia pura e grande vitalità.
MERCOLEDI’ 26 DICEMBRE 2012
PAN DEL DIAVOLO + THE FUZZTONES
 TEATRO LO SPAZIO
VIA LOCRI 42/44 ROMA

CONCERTO ORE 22,00 – INGRESSO 10 EURO


L'incantevole Lisa Hannigan sarà all'Auditorium il 21 febbraio per un delle tre date italiane di questa artista rivelazione

Conosciuta per la lunga collaborazione con un artista del calibro di  Damien Rice con il quale ha cantato ed è stata in tour per sette anni , la bella e brava  irlandese Lisa Hannigan, si era già fatta apprezzare con l’album di debutto SEA SEW, nominato ai Mercury Prize nel 2009 e disco di platino in Irlanda. Il 17 gennaio 2012 ha pubblicato il nuovo album, PASSENGER, prodotto da JOE HENRY, con cui si è confermata la N. 1 in Irlanda, scalzando nientemento che l'artista rivelazione del 2012, Adele dalla classifica!!!!
Il successo in Italia arriva con il secondo singolo WHAT’LL I DO utilizzato per lo spot di SKY GO
Il suo primo album Sea Sew viene registrato in una quindicina di giorni nello studio di un amico, all’interno di un freddo fienile della campagna irlandese. Questa prima autoproduzione conquista il Platino e viene nominata per il Choice Music Prize in Irlanda e il Mercury Prize in UK. ‘Sea Sew è stato il disco più onesto che avrei potuto registrare in quel periodo’, dice Lisa, ‘ma guardandolo oggi, noto un certo senso di eccessiva felicità e confidenza. Volevo far sembrare che nulla fosse in grado di infastidirmi.’
 Lisa sembra aver finalmente trovato la sua vera voce con questo nuovo album. Probabilmente l’esempio più limpido è il singolo ‘Knots’, un mix elettrizzante di Southern stomp, archi stridenti e un racconto lirico impregnato di notti al whisky, e sembra che Lisa abbia trovato solo ora la fiducia per scriverlo. ‘Passenger’ è stato registrato in poco più di una settimana con il produttore Joe Henry (Ani DiFranco, Solomon Burke, Loudon Wainwright III). ‘E’ proprio un gentiluomo del sud’, dice Lisa. ‘Appena siamo arrivati con il treno a Pasadena per conoscerlo, è corso attraversando i binari per incontrarci! Joe abita nei classici e antichi paesini americani dove c’è sempre un ferramenta, un panettiere, un macellaio – di quei posti che non trovi più da nessun’altra parte. Ci siamo visti, ci siamo stretti la mano e abbiamo iniziato a collaborare.’

‘Passenger’ riflette, in gran parte, i viaggi, sia a livello professionale, che personale, intrapresi da Lisa negli ultimi anni. ‘Molti di questi brani sono stati scritti in viaggio, per questo possiedono quel senso di nostalgia tipico del viaggiatore’. Ma il tema del disco sono ‘gli amori, gli struggimenti, le confusioni e le amicizie che attraversiamo durante la nostra vita, oltre gli anni e i continenti, e che durano nonostante il tempo’. Questo paesaggio emotivo è catturato quasi letteralmente nell’artwork del disco, un collage di mappe dei posti in cui il disco è stato scritto (Dublino, Brooklyn, West Cork).
Con ‘Passenger’, Lisa Hannigan sembra avere raggiunto la maturità musicale. ‘Non mi sono mai sentita a mio agio nel chiamarmi cantautrice. Ho sempre pensato di essere solo una cantante. Ma adesso, questo è un lusso che posso concedermi’.

Tre date in Italia per LISA HANNIGAN

20 febbraio 2013 – Milano – Limelight
ingresso: 18 euro
Prevendita disponibili:
www.ticketone.it – call center 892 101
www.vivaticket.it
www.ticket.it – call center 02 54 271
www.mailticket.it – call center 199 446271

21 febbraio 2013 – Roma – Auditorium Parco Della Musica – Sala Sinopoli
ingresso: 18 euro
Prevendita disponibili:
www.auditorium.com
www.listicket.it

22 febbraio 2013 – Firenze – Viper
ingresso: 18 euro
Prevendita disponibili:
www.ticketone.it – call center 892 101
www.boxofficetoscana.it
www.mailticket.it – call center 199 446271

IMPERDIBILE!!!!!!!!!!!!

Green Day a Rock in Roma, il ritorno attesissimo dai fan italiani.

Tornano anche i Green Day!  In questo fantasmagorico e formidabile 2013 musicale romano, il 5 giugno il gruppo di Billie Joe Armstrong, arricchirà il già forbito cartellone di eventi del "Rock In Roma 2013". 
Dopo il "tentativo" andato buca a poche ore dal concerto all'iDay Festival di Bologna della scorsa estate prima del quale Billie Joe Arstrong è stato ricoverato in ospedale per un malore, i fan italiani potranno finalmente vederli dal vivo per questo nuovo tour. Billie Joe viene da un periodo difficile per problemi con l'uso frequente di cocaina, ha passato un lungo periodo in clinica per disintossicarsi. I suoi compagni lo hanno pazientemente aspettato.
Ora sono pronti per ripresentare "¡UNO, DOS, TRÉ, TOUR!", una trilogia i cui capitoli sono stati pubblicati in tempi molto ravvicinati.

GREEN DAY IN CONCERTO
24 MAGGIO – MILANO – FIERA MILANO LIVE DI RHO
25 MAGGIO – TRIESTE – PIAZZA UNITA’ D’ITALIA
5 GIUGNO – ROMA – ROCK IN ROMA
6 GIUGNO - BOLOGNA - UNIPOL ARENA

Biglietti Green Day in Italia 2013: 44 euro + prevendita

Altro imperdibile appuntamento musicale per l'anno che verrà: il Tour della formazione storica dei Litfiba toccherà Roma ad Aprile.

Dopo i due concerti a loro modo "storici" per i fan dei Litfiba a gennaio a Milano, con la riproposizione della "Trilogia 1983-1989", in cui la band di Piero Pelù e Ghigo Renzulli hanni riproposto solo i brani che li hanno resi famosi agli esordi, con in più il "ricongiungimento" con Antonio Aiazzi alle tastiere e Gianni Maroccolo al basso, due componenti storici del gruppo, i Litfiba annunciano nuove date ad alto tasso rock in giro per l'Italia.
Divisi si erano persi, pur con qualche buona canzone per entrambi. Ma insieme tornano a essere la più grande rock band italiana. 
Senza di loro il corso degli eventi sarebbe stato diverso.
 Ecco le date del tour:

LITFIBA TOUR IN ITALIA 2013
24-03-2012 MILANO ALCATRAZ SOLD OUT
25-03-2012 MILANO ALCATRAZ SOLD OUT
04-04-2013 BOLOGNA ESTRAGON
06-04-2013 PADOVA GRAN TEATRO GEOX
10-04-2013 FONTANETO D’AGOGNA (NO) PHENOMENON
13-04-2013 CORTEMAGGIORE (PC) FILLMORE
17-04-2013 NAPOLI CASA DELLA MUSICA

20-04-2013 ROMA ATLANTICO

La scelta inusuale delle location, visto che i Litfiba chiederebbero spazi più ampi (il Palalottomatica é stato teatro delle ultime date romane della rock band fiorentina) é decisamente voluta da Piero e soci, proprio per ricalcalcare gli anni dei i loro primi successi, quando non ancora perfettamente noti al grande pubblico, i Litfiba suonavano in location più piccole per il loro primo e affezionatissimo pubblico. I biglietti sono in vendita da venerdì 16 novembre sui circuiti TicketOne, Bookingshow, Vivaticket e Piemonteticket al prezzo di € 32,20 prevendita inclusa. E' ancora possibile trovarli per la data romana del 20 aprile, ma affrettatevi, stanno andando letteralmente a ruba!

sabato 22 dicembre 2012

Apertura straordinaria del Passetto di Borgo al pubblico e di altri luoghi segreti di Castel S.Angelo per le feste natalizie.

La Direzione del Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo, in occasione delle prossime festività, ha organizzato una serie di aperture straordinarie di alcuni spazi dello storico monumento, solitamente chiusi al pubblico.
Da sabato 22 dicembre 2012 a domenica 6 gennaio 2013 sarà quindi possibile accedere ai locali adibiti, alla fine del XV secolo, a prigioni pontificie e depositi alimentari.
 Negli stessi giorni sarà visitabile anche l'attigua Stufa di Clemente VII ovvero il piccolo bagno termale realizzato nel primo quarto del XVI secolo, decorato con stucchi ed affreschi da Giovanni da Udine, a servizio dell'appartamento papale.
In via eccezionale, domenica 6 gennaio 2013, in occasione della festa dell'Epifania, sarà possibile accedere anche al suggestivo Passetto di Borgo, ovvero il corridoio protetto che collegava i palazzi vaticani con la fortezza pontificia, utilizzato dai papi per raggiungere la roccaforte nei momenti di pericolo, come successe in occasione del celeberrimo Sacco di Roma ad opera dei Lanzichenecchi. Del suggestivo percorso, oggi in fase di restauro, si potranno percorrere i primi 150 metri circa.
Castel S.Angelo
Lungotevere Castello
Dal 22 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013

La storica swing band dei The Flippers torna al Cotton Club

Sono ormai un punto di riferimento, ospiti fissi del Cotton Club. Con loro è sempre grande musica, con l´energia degli anni ´60 e ´70, quando la band mieteva successi mescolando generi a prima vista molto distanti (celebri brani di jazz tradotti in versione cha-cha-cha, twist, surf, hully gully) in dischi come "Muskrat Ramble cha cha cha" (fu il loro primo single e vendette 240 mila copie in una settimana), "Jada, Il cha cha cha dell´impiccato" (con Jimmy Fontana e Gianni Meccia, che lo cantavano in coro con la band), fino alla celeberrima "I Watussi" realizzata insieme al cantautore Edoardo Vianello, un singolo che fece un milione di copie vendute.
 Solita formazione con Romolo Forlai al vibrafono, Maurizio Catalano alla chitarra, Maurizio Moscatelli al clarinetto e sassofono, Paride Furzi al contrabbasso, Jimmy Polosa al piano, il giovane Benedetto Amoroso alla tromba e l´inossidabile Fabrizio Zampa, bacchette e batteria.
THE FLIPPERS
Cotton Club - Via Bellinzona, 2. Roma 
Sabato 29 dicembre 2012 ore 20.30

L'Anonima Armonisti in concerto alla Locanda Blues

L’Anonima Armonisti nasce nel 2003 su progetto di Dodo e Michele Versino, appassionati di musica corale e a cappella. Dodo, pianista doppiatore si muove nel cerchio delle amicizie dirette e derivate e chiama a sé Simone Moraldi, cantante e chitarrista dalla tradizione country; Jacopo Romei, ingegnere informatico appassionato di canto soul; Gabriele D’Angelo, cantante professionista che predilige le sonorità r’n’b; Sergio Lo Gatto, artista poliedrico amante del folk e Matan Rochlitz, chitarrista e cantante anglo-italiano. Quest’ultimo parte per far fortuna all’estero e il testimone passa al cantante Fernando Tofani, che con Dodo condivide la passione del canto a cappella. L’ultimo prezioso acquisto dell’Anonima è uno straordinario manager, Susan El Sawi, una donna in carriera con ambizioni di comando, che, dall’aprile del 2007, guida il gruppo nella buona e nella cattiva sorte.
L’Anonima Armonisti si esibisce in locali come Big Mama, The Place, Blue Note (Milano) Geronimo’s, Fonclea e Locanda Blues e partecipa ad eventi come la 62sima Mostra del Cinema di Venezia, Fiesta! (Ippodromo di Capannelle, ospiti di Latte e i suoi Derivati), September Concert alla Galleria Alberto Sordi.
Proprio in quest’ultimo evento si crea l’occasione per un fortunato incontro, che mette in comunicazione l’Anonima e Maurizio Costanzo, che li invita prima a Stella, in onda sul canale 109 di Sky e poi al Maurizio Costanzo Show, su Canale 5 e infine a inaugurare, insieme ad altri artisti, il cartellone del nuovo Teatro Morgana (già Brancaccino) di Roma.
Il primo album dell'Anonima Armonisti viene pubblicato nel dicembre 2009, periodo in cui entra nel gruppo Alien Dee, beatbox di fama internazionale, conosciuto come l'inventore e l'innovatore di alcune tecniche ritmiche e di modulazione vocale.
Occasionalmente l’Anonima Armonisti viene avvistata, in veste di cantanti di strada, dalle parti di Campo de’ Fiori.
ANONIMA ARMONISTI IN CONCERTO
Venerdì 28 dicembre 2012 ore 22.00
Locanda Blues - Via cassia 1284, Roma

venerdì 21 dicembre 2012

Claudio Baglioni all' Auditorium con "Dieci Dita"


DIECI DITA per un racconto eccezionale ed un incontro irripetibile. E’ nel segno delle dita delle mani il nuovo progetto di Claudio Baglioni, dieci concerti che da fine dicembre si terranno all’Auditorium Parco della Musica e che vedranno il musicista impegnato in una nuova e avvincente sfida, un altro momento fondamentale della sua fantastica carriera. DIECI DITA, quelle che scorrono sui tasti del pianoforte e toccano le corde della chitarra e che rappresentano altrettanti modi di raccontare un’avventura fatta di successi straordinari e grande musica. Una carriera che ha segnato la storia di tante generazioni di italiani e rappresenta la colonna sonora della vita di milioni di persone. Appuntamenti diversi uno dall’altro che si terranno a Roma, all’Auditorium Parco della Musica: dal 26 al 30dicembre 2012 e dal 02 Gennaio al 03 Gennaio 2013.

Claudio Baglioni "Dieci Dita"

Auditorium Parco della Musica
Viale P. De Coubertin, 30.
Sala Santa Cecilia, ore 21

Biglietti:
Palco 100 euro
Platea da 70 a 80 euro
Galleria da 40 a 60 euro
Info:  892982

13° Baktun Night: gli Apocalipse Party più esclusivi ed imperdibili di questa sera a Roma

Ecco le migliori serate per questa fine del calendario Maya. Stasera a Roma imperdibili appuntamenti musicali e mangerecci...

Segnaliamo all' Ex Mattatoio di Via Cattaneo 2 ad Aprilia alle ore 22.30 il live del mitico Piotta. Cantante, musicista e produttore affermato sin dagli anni novanta nella scena alternativa ha realizzato un percorso unico che ha saputo mescolare popolarità e successi di massa senza intaccare la sua credibilità ma anzi smarcandosi ogni volta e facendosi sempre più maturo ed impegnato.Per il suo ODIO GLI INDIFFERENTI TOUR 2012 arriva ad Aprilia e sceglie il circolo ARCI ExMattatoio per una data del suo giro in Italia. Un Audio Fantascientifico e un Incredibile Spettacolo di Luci in perfetto stile 80's: con Laser, Woods, Scanner, Fumo, Par, Palle Specchiate... proprio come nei Migliori Locali degli Anni della Disco Music! Solo la Migliore Musica Revival, Disco & Dance degli Anni '70-'80-'90! Tutto questo stasera al Room26 - Piazza G. Marconi, 31, Roma dalle ore 22.00 per MAYA-la PARTY: Una Festa che è... "La Fine del Mondo"!!! (zona Eur). Les Enfants Prodiges & Blacktime in collaborazione con Vacilon Latino presenteranno stasera all' : Exess - Via Libetta, 13 la serata ARMAGEDDON PARTY "reggaeton night"; serata latino americana con tanto di show con ballerine brasiliane, birra e churrasco, assolutamente da non perdere per affrontare a cuor leggero e a pancia piena eventuali allineamenti planetari funesti per la nostra Terra.
Tre interessanti appuntamenti da prendere in considerazione....

martedì 18 dicembre 2012

The day after tomorrow con i Granada Circus, Exciters, Controlled Disorder e molti altri. La grande musica a Roma nel primo week end che segna l'alba della nuova era.

Pronti per il primo week end del 14° baktun del calendario maya? Pronti per l'inizio della nuova era??? RomaSuonaBene vi segnala i migliori appuntamenti del primo week end post- apocalittico o successivo alla fine della vecchia era come preferite pensare. 
Il miglior modo possibile é partire col piede giusto e soprattutto con la musica giusta ed ecco pronti i primi imperdibili appuntamenti del primo giorno del nuovo lungo computo secondo i maya; e siamo anche fortunati visto che comincia proprio di sabato e prima del lungo ponte natalizio!!!!
Cominciamo con segnalarvi la serata ROCK ARENA :: THE DAY AFTER TOMORROW al Black Out di Via Casilina 713,Rock Arena in versione cinematografica, che ricalca le orme del celebre film che annuncia la fine del pianeta terra.. o quasi.. Di apocalittico ci sarà solo il divertimento... nell’unico vero punto di incontro tra Rock Rock N’ Roll Rockabilly Punk Brit Glam Hard Rock Alternative Grunge Indie Electronic. La discoteca Rock più importante e potente della capitale, 2 Dancefloor & 4 Dj’s per ballare tutta la notte! BLACK OUT ROCK CLUB Via Casilina 713 Roma INFOLINE - 06.24.15.047
Lo Spazio Ebbro risponde con una serata che vede protagonisti i Controlled Disorder  electropop band della provincia di Latina, che propone un mix di brani che vanno dal primo album, "The Forge of Contempt", passando per "Signs of Consciousness" fino al nuovo progetto "Metamorphosis". Suoni più accattivanti e visual rivisitato caratterizzeranno la loro nuova performance.
Ad accompagnarli durante la serata il giovane duo dei Jookay (RM). Un viaggio nell'elettronica, in tutte le sue forme, senza limiti di genere e strumentazione, se non nel fatto che tutti i suoni che escono dalle basi del duo sono di origine sintetica. Luogo: Spazio Ebbro Club - Via Filarete, 215. Roma - Start ore 22.30
Da segnalare al Sinister Noise - Via dei Magazzini Generali, 4b la data romana per il prolifico terzetto italo-francese L'Enfance Rouge, con all'attivo più di 1800 concerti dal 1995, da Vilna a Tibilisi, da Swinoujscie a
Siviglia, da Parigi a Siracusa ; festival, teatri e club, nei campi profughi sloveni e croati durantel'ultima-penultima-terzultima-quartultima guerra. Avant-rock,atonale e elettrico. Senza direzioni musicali né frontiere geografiche o artistiche. La stampa europea ne parla come di un incrocio tra introspezione ed accelerazioni, tra cerebralismo e fisicità, groove e trance. Sempre la stessa  sera allo stesso locale ci saranno i Granada Circus, notevole band romana attiva nel rock sperimentale e nella fusion dei vari generi mediterranei ed etno-funk. INIZIO CONCERTI H. 22:00 - INGRESSO 5 EURO .
Gli amanti dei Depeche Mode potranno vedere all'opera la tribute band degli Exciters all'Art Cafe' - Via del Galoppatoio, 33 -  Roma - Start ore 22.00. Segnaliamo infine un evento per domenica 23 dicembre al  Cross Roads  di Via Braccianese, 771: Marco Mendoza bassista dallo stile rock-blues- fusion, potente e dotato di innegabile raffinatezza, che deve la sua popolarità negli ultimi anni soprattutto per aver suonato coi WHITESNAKE e che collabora con grandi artisti del calibro di Ted Nugent, Scott Henderson, Joey Heredia, Joel Taylor e Thin Lizzy si esibirà in una fusion di pezzi rock e blues insieme al batterista Pino Liberti ed al maestro Nicola Costa, affermatissimo chitarrista membro e collaboratore della grande orchestra del maestro Ennio Morricone ma anche turnista di accompagnamento di artisti del calibro di Natalie Cole, Lionel Richie, Michael Bublè. Inzio Concerto per le 22.00

Presepe vivente nel cuore di Trastevere

Venerdì 21 dicembre, alle 19.00, prende il via da Ponte Sisto la seconda edizione del Presepe Vivente a Trastevere.
Il cammino della Sacra Famiglia, che partirà da Ponte Sisto per arrivare a piazza Trilussa, sarà accompagnato da decine di bambini che porteranno la luce della cometa e da ragazzi, angeli alati, che seguiranno con una fiaccolata, e poi ancora i pastori, i Re Magi a dorso di cammello, uomini e donne del popolo, tutti con i costumi di scena.
La regia è stata affidata a Jan Michelini, che ha voluto contestualizzare l’evento utilizzando come grotta la fontana della piazza, animata da una coreografia di luci. A curare la direzione artistica il violinista Olen Cesari, mentre la voce narrante è quella di Mita Medici, sullo sfondo delle note del Chiaro di Luna di Debussy e dell’op. 43 di Rachmaninov. In programma anche tipici canti natalizi, quali Astro del Ciel, Adeste Fideles e Oh Happy Day.
Per non dimenticare che Natale è solidarietà e fratellanza si potranno sostenere tre importanti realtà presenti a Trastevere, lasciando presso la Parrocchia di Santa Dorotea o davanti alla scena della Natività in piazza giocattoli nuovi per l’ASSOCIAZIONE PETER PAN che opera all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, beni alimentari confezionati per la COMUNITA’ DI S. EGIDIO per il pranzo di Natale, maglioni nuovi o usati in buono stato per il CARCERE DI REGINA COELI.
L’iniziativa, ideata dall’associazione ambientalista Marevivo, è stata resa possibile grazie all’impegno della Parrocchia di Santa Dorotea e dei cittadini del rione Trastevere.

Direttore fotografia Roberto Benvenuti
Aiuto regista Steve Spelar
Scenografia Livia Del Priore
Costumista Paola Bonucci
Costumi di Costumearte di Gabriella Lofaro
Fonico Alessandro Aloisi
Materiale tecnico Art Sound

domenica 16 dicembre 2012

Tre appuntamenti da annotare per il 20 dicembre

Tre romani e un australiano al loro assoluto debutto live.Il suono spazia selvaggiamente tra cavalcate Crazy horse, folk rock drogato e byrdsiano, Bob Dylan anfetaminico, Velvet Underground espansi alla Dream Syndicate, blando alcolismo e alt country marcio scuola Uncle Tupelo. Con membri di Tocqueville, Tarsvs, i Demoni, Nils, Third Avenue, Graveyard Sirens. 
Tutto questo sono i Lone Horn, gruppo alterantive rock che si presenta nella cornice del circolo ARCI  di via Luchino dal Verme la sera di giovedì 20 dicembre con uno spettacolo che si preannuncia di pregevole fattura.
Circolo ARCI
via Luchino dal Verme 8 (zona Pigneto) - Roma 
Ore  22.00

Sempre per la stessa serata segnaliamo anche due interessanti serate tributo: il tributo a Ligabue con i Fuori Tempo al Mahlia wine bar, di Via Ilia, 12 (Start ore 21.30) ed una serata al Jailbreak che vede protagonisti due tra i più grandi cantautori italiani di sempre: Francesco Guccini e Francesco De Gregori
 Aprirà la serata il gruppo "Rollo & his Jets" cover band Francesco De Gregori a seguire
LaLocomotiva cover band Francesco Guccini

Rock in Roma da brivido: si aggiungono anche i Toto e Neil Young

Il cartellone del festival Rockinroma, in programma fra giugno e luglio all' ippodromo romano delle Capannelle, si arricchisce di due altri pezzi da 90, Neil Young (nella foto) e i Toto. 
 Le date di Springsteen, Mark Knopfler, e dei Deep Purple sono già confermate. 
 A loro si aggiunge Neil Young che, accompagnato dalla sua storica band, i Crazy Horse, suonerà il 26 luglio. Il giorno prima, il 25, il musicista canadese si esibirà a Lucca. 
In arrivo anche i Toto, che festeggiano i 35 anni di carriera.
 Lo show romano è fissato per il 21 giugno. Concerti anche a Milano e Padova, il 20 ed il 22.

Inizia il 18 dicembre un grande esposizione di arte fiamminga che ci accompagnerà per tutte le feste e anche oltre

Il Chiostro del Bramante ospita dal 18 dicembre 2012 al 2 giugno 2013 una grande mostra sui capolavori della dinastia Brueghel che ripercorre la storia e l’eccezionale talento della più importante stirpe di artisti fiamminghi attivi tra il XVI e il XVII secolo, attraverso oltre 100 opere tra dipinti, disegni e grafiche. Lo speciale su Eventi d'Arte

martedì 11 dicembre 2012

RomaSuonaBene si unisce all'appello di Russell Crowe per salvare il sito archeologico della Tomba del Gladiatore

Ci uniamo all'appello lanciato dall’attore Russel Crowe, protagonista del kolossal, "Il Gladiatore" di Ridley Scott, film con il quale raggiunse la fama internazionale. Crowe lancia un appello che noi di RomaSuonaBene sposiamo in pieno per salvare la tomba de “Il gladiatore”
Nel 2008, alla periferia di Roma, fu scoperto il mausoleo di Marco Nonio Macrinio, generale dell’imperatore Marco Aurelio,che ha ispirato il Massimo Decimo Meridio, interpretato  proprio da Crowe nel film di Ridley Scott. Ora, la Soprintendenza capitolina ai Beni archeologici ha deciso di reinterrarlo: mancano i fondi per la protezione e bonifica dell’area. Una delle tante vergogne i un paese che sta lasciando morire pian piano, il suo patrimonio storico- archeologico e culturale. La miopia della politica, lo scarso interesse delle istituzioni che poco valore danno ai nostri monumenti ed al nostro patrimonio storico, che al contrario il mondo di noi italiani, il resto del Mondo ci invidia e non vuole che vada perduto.“Di tutte le grandi nazioni del mondo, l’Italia in particolare dovrebbe essere una guida nel promuovere l’importanza di esplorare e conservare il passato antico”, dice Crowe.  Fa strano pensare, che l'unica voce a difesa di questo importante ritrovamento archeologico, viene solo dall'attore australiano che non ha mai dimenticato quanto, la figura di questo condottiero, che ha ispirato il personaggio del film, sia stato importante per la sua carriera professionale. Oltre a Russel Crowe, non è stato registrato nessuno appello da parte delle molte personalità del cinema,  del giornalismo, dello spettacolo, dell'arte e della cultura che pure abbondano in Italia. Non parliamo del disinteresse politico, a quello ci siamo ormai abituati tutti. Comunque, nel nostro piccolo noi speriamo di poter fare qualcosa. E’ online la petizione “Save the Gladiator’s Tomb”, e noi metteremo da oggi un collegamento ipertestuale sulla nostra home page al fine di garantire una chiave d'accesso a quanti di voi, che speriamo siano tanti, vogliano saperne di più per adoperarsi nel salvataggio della Tomba del Gladiatore. NON LASCIAMO MORIRE I NOSTRI MONUMENTI! NON LASCIAMO MORIRE LA NOSTRA STORIA MILLENARIA!
 
La Redazione di RomaSuonaBene

domenica 9 dicembre 2012

Corviale Urban Lab chiude la stagione con Paolo Benvegnù

 Dopo l’evento inaugurale di gennaio e il successo delle quattro serate di ottobre Corviale Urban LAB chiude la sua stagione li dove è iniziata: alla Galleria d’Arte Contemporanea Il Mitreo a Corviale
Ospiti confermati Petramante con ospite Paolo Benvegnù alla Galleria Mitreo, Hannah Williams and The Tastemakers (UK) al Rising Love
L’ultimo atto stagionale di Corviale Urban LAB la partecipazione di artisti importanti come Paolo Benvegnù (nella foto) in qualità di ospite speciale dei Petramante, che presenteranno in anteprima il nuovo album “Ciò che a voi sembra osceno a me pare cielo” prodotto artisticamente dallo stesso Paolo Benvegnù e edito da MArteLabel. In apertura i napoletani Camera, che portano in scena uno spettacolo di musica e teatro, tratto dall’album “Favole e Apocalissi” pubblicato da MArteLabel. In contemporanea la Galleria Mitreo, viale Marino Mazzacurati 61, 61 ospiterà anche un evento multi-disciplinare con mostre di arti visive, spettacoli teatrali, di arte circense e di danza.
Nella stessa serata un’altra location a partire da mezzanotte, il Rising Love, via delle Conce, 14, sarà il palcoscenico ideale per una serata dal sapore internazionale e soul con i londinesi Hannah Williams and the Tastemakers, le nuove stelle del soul Made in Uk, in Italia per presentare i brani del loro album di debutto “A hill of feathers” (RecordKicks 2012).
La manifestazione è organizzato dall’Associazione Culturale ARTmosfera con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale.
“Corviale Urban LAB” (www.corvialeurbanlab.it) è il primo laboratorio urbano della capitale e si pone come obiettivo quello di portare arte e cultura nelle periferie e in tutti i luoghi dove la stessa è meno presente.
Corviale Urban LAB ospiterà come di consueto in questo periodo dell’anno anche i MArteAwards, il premio italiano per l’innovazione artistica, la manifestazione che ogni anno premia i migliori artisti e operatori culturali Italiani che sono stati capaci di distinguersi, nel panorama artistico Italiano, per originalità e innovazione. I MArteAwards quest’anno sono stati organizzati in più fasi.
Nella prima fase, il 20 e 21 ottobre al Forte Portuense sono state presentate le categorie artistiche dando per la prima volta la possibilità al pubblico on line di suggerire le nomination. Nella seconda fase, il 14 dicembre al Mitreo si sarebbero dovuti annunciare i vincitori ma lo staff ha deciso di far continuare il voto on line per il pubblico per garantire maggiore partecipazione possibile e il 14 dicembre saranno invece annunciate le cinquine di nominati per ogni categoria. Viene introdotta così una terza fase a gennaio in una location ancora da svelare che vedrà la premiazione degli artisti e degli addetti ai lavori che si sono distinti nel 2012 per originalità e innovazione nel campo dell’arte e della cultura.
Nati come spin-off del festival multidisciplinare MArteLive nel 2005 i MArteAwards sono un'occasione di riscatto per artisti emergenti e artisti conosciuti ma che spesso non godono dei clamori del pubblico e dei media, un'opportunità di promozione dell'arte pura, fatta dai giovani e per i giovani.
La scelta di Corviale, una zona e difficile di Roma, come location per l’assegnazione di un premio cosi importante nasce dall’esigenza di porre l’accento sul fatto che si tratta di un riconoscimento che arriva dal basso, un premio assegnato ai migliori e più meritevoli operatori culturali e artisti che in questo particolare momento storico si sono distinti e stanno dando valore accrescendo il patrimonio artistico culturale italiano senza ricevere il giusto riconoscimento da parte dei media un po’ dimenticati cosi come la periferia che abbiamo scelto.
CORVIALE URBAN LAB
Venerdì 14 dicembre 2012 ore 19.00
Il Mitreo-ArteContemporanea
Via Marino Mazzacurati 61-63, 00148 Roma

Lillo e Greg al teatro Olimpico con l'esilarante commedia L'Uomo che non sapeva troppo. Fino al 13 dicembre

A grande richiesta di pubblico, torna lo spettacolo con un protagonista, dalla vita apparentemente tranquilla, che si troverà a vivere in una realtà fatta di spionaggio e società segrete. Azione, interrogatori surreali e piani per il dominio dell’universo, verranno abilmente messe in scena dal duo comico più esilarante del momento.
Sempre all’insegna del caratteristico umorismo meta teatrale che li contraddistingue, ecco una deliziosa pièce, successo della scorsa stagione, che prende spunto dall’acclamata serie presente nella trasmissione radiofonica 610. 
Un uomo tranquillo (Lillo), con una vita tranquilla. Fino al giorno in cui scopre che tutta questa tranquillità è la facciata di un mondo che non gli appartiene, fatto di spionaggio e società segrete. Ciò in cui ha sempre creduto non è come sembra: né la moglie, né tantomeno il migliore amico (Greg); si ritrova quindi in una dimensione di cui non comprende più i codici e, di conseguenza, il linguaggio. 
Da qui iniziano le sue pericolose peripezie, tra inseguimenti, sparatorie ed interrogatori surreali, nella disperata lotta per sventare il progetto di dominio dell’universo da parte d’una società segreta. 
Immerso in un’atmosfera spy, tra 007 e Matrix, Lillo cerca disperatamente di venire a capo di un bandolo di cui non conosce nulla, disperatamente attaccato alle incomprensibili istruzioni del suo principale mentore e migliore amico, Greg. 
L'UOMO CHE NON CAPIVA TROPPO con LILLO e GREG
TEATRO OLIMPICO
Piazza G. da Fabriano, 17- Roma
Dal 4 al 13 dicembre 2012
Costi biglietti:
Poltronissima 35.00
Poltrona/Balconata 27.50
Galleria 24.00
Junior 4-14 anni 15.00
Info e Prenotazioni: CALL CENTER Cooperativa IL SOGNO
Tel. 06.85301758 -Fax 06.85301756
ilsogno@romeguide.it
OPPURE INFO LINE TEATRO OLIMPICO

Rock In Roma 2013 da brividi... arriva anche il "Boss" Bruce Springsteen

L'organizzazione del "Rock In Roma" ha messo a segno un altro importante colpo per l'evento che si terrà a luglio 2013. 
Dopo l'ok di Mark Knopfker, Rammstein e Deep Purple, ecco che arriva niente meno che Lui, "The Boss" il capo assoluto della musica rock: Bruce Springsteen
L'arrivo del Springsteen e della sua E-Steet Band per un concentrato di pura energia rock ai più alti livelli, di entusiasmante aggregazione sociale, pone definitivamente il festival  romano tra i più importanti in Europa  e, di nuovo, sotto i riflettori dei media internazionali, visto il cast di quest’anno e i primi grandi nomi del rock mondiale trapelati per il cartellone 2013
Un ulteriore grande salto per il “Rock in Roma” che è salito vertiginosamente in pochi anni, sia in termini di qualità che di offerta artistica, con alcuni “live” di caratura mondiale pensati appositamente per il festival!
“Per noi era un sogno, non solo quello di organizzare un concerto di Springsteen, ma quello di portare il nostro festival, il festival di Roma, il “Rock in Roma”, a questi livelli e a questi traguardi”, dichiarano Maxmiliano Bucci e Sergio Giuliani, direttori artistici del festival, che, di anno in anno, stanno lavorando per obiettivi sempre più “alti” seguiti da un pubblico che preferisce arrivare a Roma da tutta Europa per vedere eventi unici.
Si dice che non puoi affermare di aver visto un concerto di Bruce Springsteen se non hai assistito ad un suo concerto europeo… Ecco che il “Rock in Roma 2013” accontenta subito tutti per uno show che si annuncia imperdibile per il ritorno a Roma della più grande rockstar degli ultimi anni, un vero maesto, riconosciuto universalmente da molti suoi colleghi, con la sua storica band, nell’arena predisposta all’interno dell’Ippodromo delle Capannelle, in una nuova grande area su cui si stava lavorando da tempo e adattissima ad accogliere il pubblico di uno dei più emozionanti “live” di tutti i tempi!!
BRUCE SPRINGSTEEN AND E-STREET BAND
11 LUGLIO 2013
ROMA
Ippodromo delle Capannelle
Apertura prevendite sul circuito “Ticketone” dalle ore 10 di lunedi 10 dicembre
Posto unico: euro 65,00 + d.p.
Per informazioni sul concerto e il festival:
Tel. 06.54220870 – Info diversamente abili: Tel. 06.54220870

ALLA GALLERIA PORTA DI ROMA COME AL...ROCKFELLER CENTER DI NEW YORK!

Christmas in Light: Cromophonia + pattinaggio su ghiaccio

Immaginate con la mente di proiettarvi direttamente al Central Park, nel cuore della Grande Mela.
 Cosa vedreste di questi periodi? Sicuramente, un grandissimo albero di Natale, una pista di pattinaggio su ghiaccio, tante tantissime luci e tantissima gente in corsa per gli ultimi acquisti. Insomma, se la crisi impedisce la realizzazione di un sogno come quello di trascorrere le vacanze di fine anno volando fino a quella capitale del Mondo chiamata New York, accontentiamoci di immaginarci li in questo periodo. Dove? 
A Porta d di Roma, il più grande centro commerciale di Roma ed uno dei più grandi in assoluto d'Italia e d'Europa. 
Il piazzale esterno al piano zero ospiterà una pista di 430 mq che sarà a disposizione di grandi e piccini tutti i pomeriggi fino alle 21 con orario continuato, Sabato e Domenica anche al mattino.
E se a New York è tradizione pattinare al Rockfeller Center con vista sul più grande albero di Natale della città -un pino del Maine alto oltre 20 metri- anche a Porta di Roma si potrà pattinare godendo di uno spettacolo in 3D sulla 'torre' esterna e ammirando un avveniristico albero di Natale.
Il grande successo della prima edizione (oltre 15.000 i pattinatori del 2011) ha motivato un ulteriore ampliamento della pista con l'aggiunta di un'area di 'sosta' per sedersi qualche minuto, allacciare meglio i pattini o fare due chiacchiere.
Il tutto sotto un cielo di led che, specchiandosi sul ghiaccio, creeranno un'atmosfera suggestiva. 200 i moderni pattini a disposizione in varie misure e servizi come la sorveglianza, il bar, il nido per i più piccoli a portata di mano e toilettes vicine e dedicate.
A caratterizzare questo servizio/intrattenimento -oltre al costo davvero accessibile (3€ l'ingresso compreso il noleggio dei pattini contro una media di 8 € per le altre piste di pattinaggio in città) un sistema innovativo di serpentine refrigeranti "eco-friendly" che garantisce un risparmio energetico pari circa al 35% rispetto al 2011.
CENTRO COMMERCIALE PORTA DI ROMA
 Via Alberto Lionello 201- Roma 

sabato 8 dicembre 2012

Artigianato, mostre fotografiche, musica e spettacoli per conoscere il Perù

Inizia oggi 8 dicembre e durerà fino al 6 gennaio, l'evento "I Colori del Perù" . Una serie di eventi gratuiti
in Via della Scrofa 80 presso la Sala S. Monica nel Convento S. Agostino atti a far conoscere la musica, l'artigrianato, la tradizione e la cultura del paese andino.
Idee regalo per Natale, oggetti unici per le vostre case, concerti, percussioni, mostre fotografiche e proiezioni sull' America Latina.
Un evento organizzato dall'associazione Apurimac Onlus.

Accanto alle mostre sono in programma altri eventi tra cui: il concerto "Sulle tracce del Gospel - Dall'africa nera, passando per la foresta amazzonica" con Pietro Bisignani, Charlie Cannon e il giovane emergente percussionista Riccardo Bala; il concerto mistura ritmica con percussioni dal mondo con Lorenzo Rompato e gli incontri “Le mani creative degli artigiani peruviani” con l’antropologo Carlos Miguel Salazar e “Una panoramica della musica in Perù“ presentato dal musicista peruviano Augusto Garay.

L’ allestimento è stato realizzato grazie alla collaborazione di alcuni artisti romani, in particolare il pittore street artist Flavio Solo, (www.flaviosolo.tumblr.com) e 2G-1P - artigianato e riutilizzo creativo (www.2guys1pallett.wordpress.com).

Tutti gli eventi sono gratuiti e lo spazio sarà aperto tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 20.00. Durante alcuni eventi la chiusura verrà posticipata

PROGRAMMA

• Dal 8 Dicembre al 6 Gennaio - mostra permanente di artigianato peruviano
 
 • 12 Dicembre – dalle ore 17.00 presentazione del libro: MAMMA MI CURO COSÍ con l’autrice Maria Elena Lacquaniti. Il saggio, rivolto a tutti coloro che sono interessati alla medicina non convenzionale, tratta dei rimedi omeopatici più utilizzati in età pediatrica.
• 12 Dicembre – dalle 18.00, il laboratorio di intercultura per bambini con la presentazione del video “Conosci le Ande? A 4000 metri, colori, tradizioni e cultura”; intrattenimento teatrale e laboratorio di musica con strumenti e percussioni;
• 13 dicembre – dalle ore 17.30 approfondimento sul turismo responsabile per ragazzi e giovani a cura di Panda Avventure http://www.pandaavventure.com/
• 14 dicembre – dalle 18.30 Lorenzo Rompato (www.circles.it) presenta: “mistura ritmica con percussioni dal mondo”;
• 19 dicembre – dalle ore 17.30 laboratorio di intercultura per bambini con la proiezione del video “La terra andina: semi, colori, frutti” e il laboratorio di cucina con la chef peruviana Elsa Javier;
• 20 dicembre – dalle 17.30 seminari: “Le mani creative degli artigiani peruviani” con l'antropologo Carlos Miguel Salazar e “Una panoramica della musica in Perù”, presentato dal musicista peruviano Augusto Garay;
• 21 dicembre – dalle 18.00 incontro sulla cooperazione: Apurimac Onlus racconta i suoi progetti di sviluppo in Perù;
• 22 dicembre – dalle 19.00 il concerto “Sulle tracce del “Gospel”. Dall'africa nera, passando per la foresta amazzonica…” con Pietro Bisignani, Charlie Cannon e Riccardo Bala giovane emergente percussionista.
• 3 gennaio dalle 14.00 proiezione del documentario “40 anni di missione in Apurimac“ e dalle 17.30 incontro con il missionario agostiniano Padre Marco Morasca e presentazione del libro “Il cuore di Padre Marco racconta” .
• 4 gennaio dalle 18.00 video proiezioni sull’America Latina: Giuseppe Chiantera Cuba; Pietro Paolini Bolivia; Camilla Marinelli Brasile, Apurimac Onlus Perù
• 6 gennaio dalle 17.00 il pittore street artist Flavio Solo realizzerà un’opera live su tela con soggetto Perù.

Mostre fotografiche in programma:

• Obiettivo Apurimac: immagini di campagne sanitarie a 4000 metri
• Il Femminile Andino
• Mostra fotografica sul Brasile di Cecilia Palombo
 
I COLORI DEL PERU'
Via della Scrofa 80 presso la Sala S. Monica nel Convento S. Agostino - Roma
Dall'8 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013 

venerdì 7 dicembre 2012

Arisa torna in tour nel 2013. Il 7 febbraio sarà all'Auditorium

Uscita tra le file delle della categoria "Giovani" qualche anno fa al Festival di Sanremo, miss Rosalba Pippa, meglio conosciuta come Arisa, non ha faticato a diventare subito un personaggio. Look stravagante, aspetto svampito al punto giusto, canzoni orecchiabili, diventati tormentoni, sin dal suo primo successo "Sincerità"(ricorderete " e fare e rifare l'amore, per ore, per ore, per ore..."), una voce senza dubbio di qualità. Già nel 2009 il Wind Music Award ebbe modo di premiarla come artista rivelazione dell'anno.
 Arisa in questo 2012, si é ritagliata un posto tra i personaggi dell'anno, grazie alla sua "turbolenta" partecipazione come giudice di X Factor, condita da una rissa verbale con Simona Ventura, mica da ridere, circa il giudizio su una band presentata proprio da Arisa, ed un altro tormentone, non una canzone, ma una sua incredibile performance, scatenata da un'attacco d'ira verso la sua collega giudice e rimbalzato in tv e sul web: "Simona sei falsa, cazzo!!! Questa e' la verità!!!! cliccatissimo su Youtube
Non passa inosservato anche il suo ritorno  al cinema (già nel 2011 esordì come attrice nel film di Ricky Tognazzi "Tutta colpa della Musica") niente meno che con un cinepanettone targato Christian De Sica, che ha avuto modo  di dichiare come sia rimasto folgorato dall'incredibile personalità di Arisa.
Nel 2013, Arisa torna a esibirsi dal vivo a Milano e Roma a febbraio. Il tour vedrà l'artista, che lo scorso anno arrivò seconda al festival di Sanremo con il brano "La Notte", accompagnata da Giuseppe Barbera al pianoforte, Sandro Raffe Rosati al basso, Giulio Proietti alla batteria e Salvatore Mufale alle tastiere.
Uno spettacolo di quasi due ore in cui Arisa mostrerà tutte le sue diverse sfaccettature. Dagli esordi di  "Sincerità" alla sorprendente metamorfosi degli ultimi anni che l'ha portata a pubblicare l'ultimo singolo "Meraviglioso Amore Mio", contenuta nell’album "Amami tour".
Ecco le date:
MILANO
4 febbraio - Teatro degli Arcimboldi

ROMA
7 febbraio - Auditorium Parco della Musica

Il Magico tram di Babbo Natale, illumina le notti romane

Dall’8 al 22 Dicembre 2012 le notti dei romani in attesa dell'avvento del Santo Natale si illumineranno della magia del Trambus Open in occasione della prima edizione del Tour di Babbo Natale.
 Un tram addobato di magiche luci led ad intermittenza, percorrerà le strade della Capitale con a bordo un’allegra brigata di 30 speciali Babbi Natale che si esibiranno in un travolgente flash mob ideato da Jacqueline Bulnes e Piergiuseppe Di Tanno con la direzione artistica di Barbara Marzoli. Porteranno con loro dolci, musica, allegria e tanto divertimento per grandi e piccini. Con l’occasione si raccoglieranno le letterine di Natale con i desideri dei più piccoli. Il 18 gennaio 2013 le letterine più significative verranno premiate dal Sindaco di Roma Gianni Alemanno. Per saperne di più vai sullo speciale Natale 2012 di RomaSuonaBene

Lo speciale mercatino di Natale di Eataly, tra gusto, tradizione e curiosità

Artigianato, oggettistica, arredo, abbigliamento, arte, spettacoli bimbi, vintage, workshop, giocoleria
Mercatino di oggetti di artigianato creati con passione e fantasia da materiali riciclati e idee originali. Gli artisti vi aspettano sotto i portici di Eataly Roma nel mese di novembre e dicembre.
E per i più piccoli, tutte le domeniche fino al 23 dicembre, spettacoli gratuiti alle 15.30, 17.00 e 18.30, all'interno del negozio. Racconti, storie e giocoleria che incanteranno i bambini. Le prenotazioni verranno prese il giorno stesso all'Infobox.
A partire da sabato 10 novembre fino alla vigilia di Natale, vi proponiamo una mostra mercato dove potrete trovare i prodotti dei mestieri artigianali più vari e diversi tra loro.
Spazieranno dall’artigianato all’oggettistica, dalla giocoleria all’arredo, dall’abbigliamento al vintage fino a proporre opere d’arte di vero effetto.
Alcuni appuntamenti sono già trascorsi, vi diamo l'elenco delle prossime date:
Domenica 2, lunedì 3, martedì 4 dicembre
Sabato 8, domenica 9, lunedì 10 dicembre
Domenica 16, lunedì 17, martedì 18 dicembre
Sabato 22, domenica 23, lunedì 24 dicembre
Gli orari dei mercatino sono dalle 12.00 alle 22.00 di tutti i giorni indicati
EATALY ROMA
Piazzale XII Ottobre 1492 (Zona Ostiense)- Roma

Esposizione internazionale di Presepi artistici in Piazza del Popolo. Su Speciale Natale 2012

La mostra dei 100 presepi provenienti da tutto il mondo, giunto alla 37a edizione nella splendida cornice di  Piazza del Popolo e tutte le altre iniziative di Natale sullo Speciale Natale 2012. Clicca e vai

CONTESTACCIO PIZZICATO

Domenica 9 dicembre alle 18 parte il progetto Contestaccio Pizzicato, dedicato alla musica e alla danza tradizionale salentina. Dopo un`introduzione dello studioso Vincenzo Santoro, che presenterà il suo libro "Il ritorno della taranta". Storia della rinascita della musica popolare salentina", Franca Tarantino e Davide Conte terranno dei workshop gratuiti sul ballo della "pizzica pizzica" e sulla tecnica del tamburello salentino. alle ore 20 è previsto un aperitivo salentino

Domenica 09/12/2012
start ore 18.00
Contestaccio Via di Monte Testaccio, 65 00153 Roma
TEL. 06 57289712 - 345 2596703 info@contestaccio.com


mercoledì 5 dicembre 2012

DEFINITIVO: le "Highway to Her" debuttano il 14 Dicembre!


Le Highway to Her nascono dalla passione per la straordinaria energia dei brani dei mitici AC/DC e dall'intento di riproporre il loro repertorio con un tocco di femminilità.
Lo show ripercorre le tappe più importanti della carriera della mitica band australiana incentrandosi, in particolare, su Back in Black, il secondo disco più venduto al mondo.
Con questo curioso mix di sfumature le Highway to Her debuttano il 14 Dicembre al Jailbreak; a supportarle sul palco ci saranno anche Rampage e Anam, band inedite del panorama musicale romano.
 
 
 
Venerdì 14 Dicembre
Ore 21
Jailbreak (via Tiburtina 870, Roma)
Ingresso 5 euro, consumazione inclusa
Per Info sulla band:

martedì 4 dicembre 2012

Giampaolo Bianco e la Keller Band allo Spazio 47.

GIAMPAOLO BIANCO e KELLER BAND. Nomi che ai più non diranno nulla, ma che rappresentano invece molto.
Giampaolo Bianco e  la Keller Banda sono originalità, istrionistmo, poesia, goliardia, nonsense e un pizzico di follia! 
Un po' menestrelli, un po' buffoni di corte, un po' musica d'autore, un po' demenzialità. Giampaolo fa parte di quella schiera di cantori sarcastici e romantici allo stesso tempo, liberi e pungenti, ma che alla fine sanno essere anche profondi, riflessivi, seriosi, testimoni del nostro tempo con parole semplici a volte, complicate a volte, ma sempre azzeccate. 
Per parlare di se stesso, ama citare uno dei suoi miti Franco Califano:"Ho una chitarra per amica e con voce malandata canto e suono la mia libertà, se sono triste canto piano,se sono in forma suono forte così affronto la mia sorte"
Come il grande Califfo, usa testi da novello cantastorie in romanesco, che narrano con ironia di storie di personaggi usciti dalla vita reale e trasformati dalla penna di Giampaolo in icone pittoresche.
Giampalo contribuisce al ritorno  in auge del filone della nuova canzone popolare romana, riscoperta grazie ai recenti successi di artisti come Alessandro Mannarino o il gruppo dei Muro del Canto.
Da vedere all'opera con il suo gruppo, ovviamente.
GIAMPAOLO BIANCO e KELLER BAND in concerto
Venerdì 7 dicembre ore 21.30
SPAZIO 47
Via Pontina 47.015 APRILIA
INGRESSO: 2 Euro


Highway to Her, il debutto è al Jail Break

Sarà il 14 dicembre al Jail Break, noto tempio del rock di Via Tiburtina 870 a Roma, il debutto dell' unica Tribute Italiana  degli Ac/Dc  tutta al Femminile, le Highway to Her.
 Dopo la cancellazione del live al San Salvador dello scorso 22 novembre, Kate, Misa, Flavia, Alessia ed Anais si preparano a stupire il pubblico del locale più tosto della capitale. 
Abbiamo già ampiamente parlato di loro, ne parleremo ancora, sicuramente... intanto voi non mancate il 14 dicembre per una serata unica con un gruppo che riesce a coniugare rock e glamour come pochi.
Cinque ragazze, cinque modi di essere, una sola passione: gli AC/DC!!!!
Highway to Her in concerto (The Only Italian All Girl Tribute to AC/DC)
Venerdì 14 dicembre 2012 debutto ufficiale
Jail Break-  Via Tiburtina,870 Roma Tel. 380.3677044

domenica 2 dicembre 2012

Il Lanificio attende i Bud Spencer Blues Explosion

Uno dei gruppi più dirompenti del panorama musicale italiano alternativo e progressive torna a Roma per il recupero di una data al Lanificio 159 sospesa, durante il loro tour. Ora ritornano, in questo anno eccezionale per loro, dove hanno riempito locali, teatri e music club, per ben 88 concerti in giro per l'Italia e l'Europa.
IL DUO COMPOSTO DA ADRIANO VITERBINI E CESARE PETULICCHIO, ADESSO IN STUDIO PER REGISTRARE IL NUOVO ALBUM, SUONERA’ A ROMA IL 27 DICEMBRE!
DO IT, secondo album dei Bud Spencer Blues Explosion, è uscito il 4 Novembre 2011.
Dopo un anno intero passato a girare l’Italia, un mini tour in Europa e un DVD di recente uscita dal titolo ‘DO IT YOURSELF -nel giorno del signore-’, Adriano e Cesare annunciano ora l’ ultima data prima di prendersi una pausa durante la quale scriveranno il nuovo disco.
Questo live di Roma è dunque l’ultima occasione per vedere dal vivo una delle band più interessanti del panorama nazionale, quindi vi consigliamo di non mancare assolutamente all'appuntamento
BUD SPENCER BLUES EXPLOSION
Giovedì 27 dicembre 2012
Lanificio 159- via di Pietalata 159/A
Ingresso: 10 euro+d.p.
Prevendite disponibili da lunedì 26 novembre presso:

Jennifer Gentle il 21 dicembre al Circolo degli Artisti per la tappa romana del loro tour

Un supergruppo? Un esperimento? A tre anni di distanza torna Questa originale esibizione dei Jennifer Gentle, somma di due tra le band più importanti ed incisive del panorama nostrano: da una parte i Jennifer Gentle con Marco Fasolo e Liviano Mos, dall’altra Alberto e Luca Ferrari dei Verdena.
Una collaborazione che nasce dalla voglia di divertirsi, improvvisare, sperimentare e scoprire punti di contatto tra artisti che da sempre sono legati da un profondo legame di amicizia, rispetto e stima. 
Il risultato della serata è psichedelia e ricerca, un viaggio in cui verranno reinterpretate le canzoni dei Jennifer Gentle, un evento unico che esprime la voglia di unire lo spirito di due band uniche per storia e riscontri sia in Italia che all’estero.
Jennifer Gentle: l’unica band italiana a far parte della scuderia della Sub Pop Records, storica etichetta che ha ricoperto e ricopre un ruolo fondamentale nella storia della musica rock dagli anni ‘90 a oggi e che ci ha fatto conoscere bands come Nirvana, Fleet Foxes, The Shins, Mudhoney.
Verdena: una delle più potenti macchine rock italiane, capace di essere delicata e al tempo stesso robusta e tagliente.
 I Verdena rappresentano forse la migliore espressione di quanta forza, originalità, istinto e soprattutto potenza possa ancora avere il rock italiano (cantato in italiano). 
Dopo le oltre 80 date che li hanno consacrati come protagonisti assoluti della scena alternative rock italiana del 2011, Verdena, come loro solito, si sono ritirati dalle scene per rientrare in studio e cominciare a lavorare ad un altro nuovo disco.
 Nel frattempo è uscito un libro “Un Mondo del Tutto Differente” di Emiliano Colasanti, che racconta le vicende che hanno portato alla nascita di WOW, il loro quinto album, caso discografico del 2011.
JENNIFER GENTLE
Venerdì 21 dicembre 2012
Circolo degli Artisti, via Casilina Vecchia 42 – Roma

Segnaliamo anche altre date del tour, per chi durante il periodo natalizio sarà fuori Roma
avrà l'occasione di vederli all'opera nelle seguenti altre date
14 dicembre – Dueville (VI) – Teatro Busnelli
15 dicembre – Ancona – Level Club
22 dicembre – Conegliano Veneto (TV) – Apartamento Hoffman

Death in June arrivano all'Orion Club di Ciampino

Death in June è il progetto musicale del musicista folk inglese Douglas Pearce, meglio conosciuto come Douglas P. I Death in June si formarono in Gran Bretagna nel 1981 come un trio, ma dopo l’abbandono degli altri membri a favore di altri progetti avvenuto nel 1985, la musica dei Death in June è opera del solo Douglas Pearce e di alcuni collaboratori occasionali. Pearce oggi vive in Australia.
In più di vent’anni di storia i Death in June hanno conosciuto diversi cambiamenti di stile ed immagine che consiste nel passaggio dalle iniziali sonorità post-punk influenzate anche dalle produzioni della Industrial Records a suoni acustici e tendenti al folk. 
Nonostante siano spesso considerati in maniera controversa i Death in June esercitano notevole influenza presso molti circoli musicali post-industrial. Pearce ha dato un contributo essenziale alla nascita del neofolk, e i Death in June sono annoverati tra i principali fondatori del genere.
DEATH IN JUNE 
Venerdì 14 dicembre 2012
ORION CLUB
Viale Kennedy, 52
Ciampino, Roma
Prevendite disponibili da lunedì 1 ottobre sui circuiti Ticketone e Greenticket
Posto unico intero: € 18,00 + 2,70 d.p.

Apertura porte: ore 21.00
Inizio concerto: ore 22.00

sabato 1 dicembre 2012

Il ritorno dei Tre Allegri Ragazzi Morti al circolo Angelo Mai

"Nel Giardino dei Fantasmi" segna il ritorno discografico di Tre Allegri Ragazzi Morti. È il settimo album ufficiale della band di Pordenone e segue il fortunato "Primitivi del futuro", pubblicato il 5 marzo del 2010 da La Tempesta Dischi e noto ai più come il "disco reggae". L'album è stato registrato da marzo a settembre del 2012 all'Alambic Studio di Valvasone, Pordenone, per la produzione di Paolo Baldini. Dove sarà approdato il sound del trio dopo la virata reggae-dub del precedente lavoro? 
La risposta è distribuita in undici nuove canzoni. A detta degli stessi allegri ragazzi morti, continua il viaggio dentro la musica. Il produttore Paolo Baldini ha infatti organizzato un orizzonte sonoro inedito per il trio. 
È un disco folk, o etnico, così lo definiscono i ragazzi morti stessi.
 Un disco etnico, ma di un'etnia immaginaria. Il risultato si avvicina in qualche modo alla ritmica dei Violent Femmes (il loro celebre primo album è stato uno dei riferimenti di partenza), ma anche ad un certo tipo di Fela Kuti. I segreti dello Space Echo si fondono con le chitarre naïf di Toffolo, le architetture della musica caraibica si vestono con i giri blues imparati ascoltando innumerevoli dischi africani. Inevitabile l'influenza di un certo tipo di cantautorato italiano, non associabile alla cosiddetta musica leggera.
 Suonato da Tre allegri ragazzi morti, quindi Luca Masseroni alla batteria e percussioni, Enrico Molteni al basso elettrico e acustico e Davide Toffolo alle chitarre elettriche e acustiche, oltre che alla voce. 
Il nuovo disco offre anche un approccio a strumenti non ancora frequentati dal trio, come il mandolino, l'ukulele, il balafon, i cucchiai ed il cajon. Alcune chitarre sono state suonate da Andrea Maglia (che seguirà il trio dal vivo), Giulio Frausin (Mellow Mood e The Sleeping Tree) e dallo stesso Baldini. 
I gemelli Garzia (sempre Mellow Mood) si sono prestati a numerosi cori. Qualcosa sulle canzoni o sui fantasmi raccontati nelle canzoni, come preferite. 
Non troverete risposte o retorica in queste tracce, semmai domande e ritratti. Ritratti di quei fantasmi che occupano la nostra cronaca personale ma anche la nostra fantasia.
Venerdì 14 dicembre 2012
CIRCOLO ANGELO MAI  via delle Terme di Caracalla 55 Roma
 www.angelomai.org oppure www.facebook.com/angelomai 
Info Line: 329/4481358

Sven Vath arriva all'Atlantico Live per una notte di assoluto delirio house

Arriva dalla Germania ed ha conquistato tutto il mondo, grazie alla sua etichetta, la Cocoon, che lo ha reso il leader indiscusso della musica techno. 
 Questo importante artista farà tappa nella Città della Notte con il suo tour, “Sven Vath 30 years deejay celebration world tour 2011”, celebrativo dei trent'anni di carriera, con il quale sta suonando nei migliori club del mondo. 
Un tour iniziato già da un anno e che ha raggiunto già i più importanti templi della disco ed ora si prepara a far saltare Roma, con il suo sound spinto al massimo
Il Cromie è l'unico locale del Sud Italia scelto dall'artista per questo suo tour.
 Nella Città della Notte, ovviamente la nostra splendida città di Roma, dove si incontrano le migliori tecnologie sonore e visive, si terrà questo grande evento che celebrerà la carriera di un personaggio che dai primi anni 80 ad oggi ha segnato la storia della musica.
 Dalla discoteca "Dorian Gray" di Francoforte con il suo abbigliamento stravagante all'Omen della stessa città, Sven lavora nei migliori locali tedeschi come dj e fonda in questi anni il progetto Off, di cui lui è la voce principale, assieme a Michael Münzing e Luca Anzilotti, che negli anni 90 diventeranno gli Snap!.
 Lui, che precedentemente nella sua attività di dj era vicino a sonorità funk, soul e disco music, negli anni successivi si avvicina all'undergound techno belga ed allorché in Germania arriva la prima ondata techno si accosta totalmente a questo genere. Fonda nel 1991 l'etichetta Eye Q","Harthouse" e "Recycle or Die", esibendosi come dj in tutto il mondo. 
Anno importante per la carriera di Sven Vath è il 1997 quando organizza i primi party itineranti Cocoon, dapprima solo in Germania e successivamente anche all'Amnesia di Ibiza. Il nome di queste feste diventerà in seguito anche un'etichetta discografica e un club. 
Quest'ultimo aperto nel 2004 a Francoforte innovativo nell'arredamento e nell'impiantistica audio è stato presto considerato uno dei club più importanti della Germania. Anche l'etichetta acquisisce notevole importanza a livello mondiale annoverando tra i produttori Riccardo Villalobos, Loco Dice, i Deep Dish e Timo Maas.
 Sven Vath con le sue incredibili performance ormai è da tutti considerato uno dei più grandi Dj della storia techno-minimal, nonché punto di riferimento per tutti i ragazzi che seguono tale genere.
Venerdì 7 dicembre 
ATLANTICO LIVE 
VIA DELL'OCEANO ATLANTICO 271/D Roma
 INFO:06/5915727 concerti@atlanticoroma.it oppure  www.atlanticoroma.it

Festival del Gospel all'Auditorium dal 20 dicembre!!!

Il Roma Gospel Festival, all’interno del Natale all’Auditorium, è ormai diventato il più grande festival di gospel in Europa nel quale vengono ospitati alcuni dei migliori gruppi di spiritual e gospel provenienti dagli Stati Uniti.
Nell’arco del festival vengono presentate le proposte più attuali di un genere musicale ormai consolidato e diffuso anche in Italia e in Europa, caratterizzate tutte da una profonda carica di gioiosa spiritualità.
Il festival, diretto da Mario Ciampà, è giunto alla diciassettesima edizione ed è ormai da anni un solido punto di riferimento per gli appassionati e i curiosi di questa particolare forma di blues, strettamente collegata alla più profonda devozione religiosa.
Quest’anno il festival presenta i cori e i personaggi più noti del panorama statunitense come il famosissimo Dr. Bobby Jones, cantante e conduttore radiofonico e televisivo, vincitore di un Grammy Award; i gruppi di New York, Harlem Gospel Choir e Harlem Opera Theater, conosciuti in tutto il mondo; due cori composti da giovani e adolescenti, Chicago Gospel Choir e Song of Salomon e infine i cantanti Craig Adams e Monica Lisa Stevenson, i gruppi Spirit of New Orleans, Light of love e Gospel Victory di Chicago.

Giovedì 20/12/2012 Sala Sinopoli ore 21
Harlem Opera Theater

Sabato 22/12/2012 Sala Sinopoli ore 21
Spirit of New Orleans Gospel Choir

Domenica 23/12/2012 Sala Sinopoli ore 21
Harlem Gospel Choir

Martedì 25/12/2012 Sala Sinopoli ore 18
Paul Whitman Chicago Gospel Choir

Mercoledì 26/12/2012 Sala Sinopoli ore 21
Craig Adams "Gospel Night"

Giovedì 27/12/2012 Sala Sinopoli ore 21
Light of Love Gospel Choir

Venerdì 28/12/2012 Sala Sinopoli ore 21
Dr. Bobby Jones & Nashville Gospel Superchoir

Sabato 29/12/2012 Sala Sinopoli ore 21
The Gospel Victory Singers

Domenica 30/12/2012 Sala Sinopoli ore 21
Song of Salomon Gospel Choir

Lunedì 31/12/2012 Sala Sinopoli ore 21
Monica Lisa Stevenson Gospel Choir

Primi aggiornamenti sulla Pagina dedicata al Natale

Speciale Natale 2012, con le primissime anteprime su mercatini, concerti, spettacoli, eventi culturali e quant'altro offrirà la città di Roma la sua provincia per queste prossime festività natalizie