venerdì 19 luglio 2013

Metalland: "JamExpo", oltre ogni limite!!!!!

Tivoli terra libera del metallo. Metalland parte alla grande e va avanti con il meglio dell'heavy, del black metal, del grindcore e dell'hard rock
In Collaborazione con il Dissesto Musicale "Dissabato" arriba arriba... la JAMEXPO, la MetalJamSession piu' devastante di tutti i tempi.
Spazio all'interno del cartellone di eventi Metalland.
Oltre ai nostri onnipresenti amici W.H.I.P. -Wait Hell In Pain ci saranno sul turbolento palco del festival a via Quintilio Varo in quel di Tivoli: Black Therapy, Steel Age, Crooked, Araknos e Great Jarvis
Black Therapy nasce a Roma, durante l'estate 2009, da un'idea di Daniele Rizzo e Lorenzo "Kallo" Carlini. Dopo varie ricerche il bassista Giulio Rimoli, il batterista Luca Soldati e il cantante Giuseppe Di Giorgio  vanno a completare la line-up. Nel mese di luglio 2010 Black Therapy entra nel Early Reflections Studios per registrare il loro primo demo e quindi iniziare l'attività dal vivo. Ad agosto 2012 Marco Cattaneo si unisce alla formazione come il nuovo bassista, e in ottobre si entra in studio di registrazione per dare alla luce il primo full lenght album "Sintomi di Una Malattia Comune". L'album è mixato da Bob Romano (Ade) presso gli studi MI (Hollywood) e masterizzato presso Hertz Studio in Polonia (lo stesso di Behemoth, Desaster, Vader) . Nel gennaio 2013 partono le riprese video il videoclip ufficiale di "The Time Is Dead" e nel febbraio 2013 sono firmati da Revalve Records, che pubblica il disco in aprile 2013.Nel giugno 2013 Manuel Zappu è il nuovo bassista. Infuenzati da gruppi come Dark Tranquillity, Death, Dissection, At The Gates, Eucharist, Edge of Sanity, Insomnium, sono tra i migliori gruppi Melodic Death Metal e Gothic Heavy Metal della Capitale.
Altro gruppo "tosto" è quello degli Steel Age: formatisi nel 2004 con il nome di Red Maples per volontà del chitarrista Christian e del bassista Daniele, cui presto si aggiunge Gianluca alla batteria, completando, così, quello che, nei secoli secolorum, si confermerà come lo zoccolo duro della line up. Attualmente questa formazione Epic Metal e Heavy include:Gianluca "Sbarbsz" Sbarbati alla voce, Christian Esposito, ai cori e alla chitarra,Simone Bartocci secondo chitarrista,Emanuele "Gazzella" Gazzellini al Basso e alla batteria Gianluca Tozzi. Poi ci sono da segnalare gli Arkanos con il loro metal thrash e gli altrettanto favolosi Great Jarvis e Crooked
Non una classica jam session improvvisata dai musicisti per i musicisti, ma un continuo susseguirsi di vere e proprie bands, alle prese con tanti "microlive" dove è il pubblico ad essere il primo fruitore di questo show in costante e rapida evoluzione.
Esplosive, dirompenti, devastanti... mostruosamente brave!!!
Pronti per la notte più rock dell'estate romana?????
INGRESSO € 3 + shot - PARCHEGGIO INTERNO GRATUITO 
In tutte le serate Metalland trovere : 
Esposizioni fotografiche,artisti,writers, stand di merchandising oggettistica e d'artigianato.
A.S.D. Quintilio Primo
Via quintilio Varo km 1, 00019 Tivoli

giovedì 18 luglio 2013

Gli Inverso su UnoMattina Estate

Domani mattina sveglia presto!!! Gli Inverso interverranno alla trasmissione Rai UnoMattina, nelle versione estiva condotta da Benedetta Rinaldi e Duilio Gianmaria.
Alle 6.10 della mattina di domani, giovedì 18 luglio, la grande musica degli Inverso, protagonista assoluta!!!!
Intanto stasera alle 22.00 non perdetevi il loro live,del quale abbiamo già parlato:nella splendida cornice del lungotevere romano, un altro straordinario evento live degli In>erso al Pride Pub On The River, tra  Lungotevere Prati e Lungotevere dei Mellini.
Gli In>erso rappresentano la nuova frontiera emergente del cantautorato romano. Nati da un incrocio di destini nella capitale, suonano e cantano una musica dalle mille sfaccettature e volti, con inimmaginabile leggerezza e disinvoltura. Più che una band, una filosofia di vita. Veramente da non perdere sia l'appuntamento di stasera che quello di domani con gli  In>erso in tv, su RaiUno a UnoMattina Estate!

Roger Waters a Roma: conto alla rovescia per il suo spettacolo all'Olimpico

Roger Waters, il co-fondatore e principale autore dei Pink Floyd, non ha sicuramente bisogno di presentazioni. Parliamo di una leggenda vivente. Con l'idea di ritornare allo spettacolare tour di "The Wall" di oltre trent'anni fa, Waters fa di nuovo centro manda in visibilio tutti i fans della storica band che Waters ha condiviso con Nick Mason, David Gilmour, Cyd Barreth e Richard Wright."The Wall" fu senz'altro uno dei loro capolavori meglio riusciti. Waters scrisse quasi tutte le canzoni dell'album ed ideò lui stesso gli show che ne seguirono.Il Tour 2013 sarà composto da 18 spettacoli nei principali stadi d'Europa: Amsterdam Arena, l'Olympic Stadium di Berlino, Telenor Arenas di Oslo, Synot Tip Aréna di Praga, Stade de France di Parigi, Wembley di Londra, e quindi Stadio Olimpico di Roma(seconda tappa italiana dopo Padova all'Euganeo)
Per questi grandi stadi Roger Waters ha ridisegnato e ingigantito la produzione di The Wall in modo da creare un supremo evento da stadio, portando l'esperienza di The Wall ancora più vicina ai fans ovunque questi siano seduti e rendendo la produzione ancora maggiormente d'effetto e completa grazie alle grandi strutture che la ospiteranno. 
Un classico nello stille scenografico, teatrale e scenotecnico che da sempre caratterizza gli spettacoli dei Pink Floyd.
Waters (come fu per Barreth prima di lui) ha sempre dato una grande importanza all'impatto visivo, fornendo le basi per spettacoli dove i sensi vengono coinvolti nella loro totalità.
 La produzione originale del 1980 di The Wall é stata messa in scena nella sua interezza solo 29 volte durante il tour a supporto dell'album che i Pink Floyd fecero nel 1980 e una volta a Berlino in occasione delle celebrazioni per la caduta del muro di Berlino. 
Il concerto del 28 luglio all'Olimpico ci risulta ancora accessibile per i ritardatari che non hanno ancora acquistato il biglietto.
Su Viagogo ci sono molti last minute, a prezzi però poco abbordabili... ma chi è fan dei Pink Floyd può anche tentare la fortuna ed acquistare ancora gli ultimi 53 biglietti per il prato non numerato(prezzi alti) oppure ancora 32 biglietti per la Curva Nord  numerata o Tribuna Tevere Numerata (43 ancora disponibili)
Ultime offerte anche su Ticketbis(sempre a prezzi maggiorati rispetto al costo iniziale del biglietto)
Su TicketOne disponibili ancora pochissimi biglietti e Solo Tribuna Monte Mario ai seguenti prezzi:
Tribuna Monte Mario Gold III Intero € 115,00
Tribuna Monte Mario Numerata Intero € 97,75
Tribuna Monte Mario Gold I Intero € 172,50
La scaletta dovrebbe ripercorrere più o meno fedelmente l'ordine delle tracce sul disco con qualche piccola variante;
In the Flesh?
The Thin Ice
Another Brick in the Wall Part (1,2,3)
The Happiest Days of Our Lives
The Ballad Of Jean Charles de Menezes
Vera
Bring the Boys Back Home
The Show Must Go On
Stop
The Trial
Run Like Hell
Goodbye Cruel World
Goodbye Blue Sky
Empty Spaces
What Shall We Do Now?
The Last Few Bricks
Mother
Waiting for the Worms
Outside the Wall

Crosby, Stills e Nash all'Auditorium il 19 luglio per Luglio Suona Bene: il ritorno di un trio leggendario

Quando si parla di power trios nella storia del rock, la mente corre subito da loro: Crosby, Stills e Nash oppure ad Emerson, Lake e Palmer.
Parliamo ovviamente di una delle due band a tre più famose in assoluto della storia del rock; più celebrate e più acclamate.
David Crosby, Stephen Stills e Graham Nash fanno tappa a Roma nel corso del tour  partito dagli Stati Uniti e che attualmente sta attraversando l'Europa.
Attesi al  Royal Albert Hall di Londra e all' Olympia di Parigi, in questo prestigioso tour, non poteva mancare l'Auditorium romano.
David Crosby, Stephen Stills e Graham Nash sono stati tutti inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame 2 volte, una con i CSN e una rispettivamente con The Byrds, Buffalo Springfield e The Hollies. Sono anche stati inseriti nella Songwriter's Hall of Fame sia come membri del gruppo che come artisti individuali. La musica dei CSN è divenuta una pietra angolare del Rock 'n roll a partire dall' omonimo album d'esordio del 1969, inserito da Rolling Stone nei 500 migliori album di tutti i tempi.
Nel 1970 uscì Deja-Vù, anch'esso nominato tra i top 500, che fu il primo album che prevedeva la presenza di Neil Young nel gruppo (CSN&Y). Da allora attraverso periodi diversi e diverse configurazioni Crosby, Stills e Nash continuano a registrare e ad andare in tour come "threetogether". Nell' ottobre del 2009 CSN hanno suonato ad un memorabile concerto al Madison Square Garden di New York in occasione del 25° anniversario della Rock and Roll Hall of Fame, di cui  CSN sono entrati a far parte nel 1997.
Domani sera questi tre straordinari artisti, non mancheranno di stupire come sempre, in un concerto che si preannuncia assolutamente fantastico, un evento unico nel suo genere.
Su Prontoticket.it sono disponibili a 70 euro gli ultimi tre biglietti(alle ore 1.20 orario di inserimento del presente articolo)
Ultime tre possibilità per rivedere all'opera i vecchi leoni.
Crosby, Stills e Nash all'Auditorium(Cavea)
Venerdì 19 luglio 2013 ore 21.00
via Piero de Coubertain 30
Roma
Biglietteria 892982 (contattare per ulteriori disponibilità di biglietti)
Riduzioni: Parco della Musica Card, giovani fino a 26 anni, over 65 anni, American Express, Feltrinelli, Carta Per Due, Interclub, ACI, Bibliocard, Carta Giovani, CTS e cral convenzionati


martedì 16 luglio 2013

Tornano gli Incognito a Roma

Anche i londinesi Incognito sul palco di Villa Ada per Roma Incontra il Mondo 2013. Nome storico dell’acid jazz gli 'Incognito' nascono a Londra nel 1979 da un’intuizione di Jean-Paul "Bluey" Maunick, unico componente ad essere rimasto sempre attivo. Nel 1981 pubblicano il primo album intitolato Jazz Funk.
Il gruppo britannico aveva già fatto la sua comparsa al festival la scorsa estate, e quest'anno ha deciso di tornare a farci visita ed a proporre il suo straordinario repertorio.
L'esperienza degli Incognito è lunga ed articolata: in oltre trent'anni di attività il gruppo ha cambiato radicalmente formazione più volte, con andirivieni continuo di sassofonisti, bassisti, batteristi e cantanti.
L'attuale formazione vede Jean-Paul "Bluey" Maunick, unico componente della formazione originale ancora all'attivo.
Gli incognito hanno attualmente all'attivo ben 15 album in studio, gli ultimi dei quali hanno visto Mauncik ‘aggiornare’ il sound della band contaminandolo di elementi pop ed electro, senza peraltro smarrire l’originale cifra sonora del gruppo.
Oggi sono i più autorevoli rappresentanti nel mondo del Jazz-funk, del Soul jazz e del Nu jazz made in England; veri e propri maestri del genere...
Non perdeteli questa sera a Villa Ada
Incognito in concerto
Stasera 16 luglio 2013 ore 21.00
Roma Incontra il Mondo
Laghetto di Villa Ada
Via di Ponte Salario
Roma
Ingresso:€ 15,00(€ 17,25 con prevendita inclusa)

domenica 14 luglio 2013

Le nuove sonorità folk romane invadono Eclettica 2013, festival indipendente... dotato di coscienza critica!

Eclettica è giunta alla 9a edizione!!!!! Festival senza finanziamenti, organizzato da tre associazioni attive nella promozione della cultura critica e indipendente, ha saputo offrire sempre il meglio nel corso del tempo dal punto di vista qualitativo: si tratta di teatro sperimentale, azioni performative, videoinstallazioni, fotografia, nuovo circo, interventi musicali della scena indipendente, cinematografia, laboratori di educazione ambientale, forum e incontri per immaginare e proporre percorsi di sviluppo locale sostenibile legati alla valorizzazione delle risorse del territorio.
Azioni che hanno il solo compito di far riflettere, utilizzando la musica anche per quello scopo: quello di pensare, progettare, difendere, attivarsi, affinché la società attuale abbia almeno un minimo di miglioramento.
Mi sembra quanto mai scontato e banale sentire Mister Planet ancora tranquillizzare e dire alla gente: "Hey, ragazzi tranquilli, siamo ancora in tempo, possiamo ancora fermare il degrado!"
Il fatto è che il tempo è pressoché scaduto: vale la pena ripensare da subito una nuova società.
Ad Eclettica si parla anche di questo, essendo un'officina di idee, un laboratorio culturale animato, in cui poter praticare esperimenti di incontro e contaminazione, strumento prezioso per contribuire alla programmazione di un modello di sviluppo sostenibile e alla creazione di coscienze critiche.
Un progetto vitale e di lungo respiro, la cui ambizione e’ quella di riuscire a catalizzare idee innovative e energie emergenti dalla periferia romana.
Mantenendo un  occhio vigile sull'ambiente e sulle tematiche che lo riguardano.
Anche questa estate, dieci giorni di grande musica, conferenze, dibattiti, teatro e storie... tante storie!!!!
Una delle serate più interessanti sicuramente quella di venerdì 26 luglio, dove il folk romano di nuova generazione prenderà possesso del palco e darà vita ad uno spettacolo eccezionale con Shots in the Dark, Bucho e il Muro del Canto
Shots in the Dark è un progetto/gruppo nato a Roma nel 1999 anzi datosi che sia nato a Roma, non è un progetto, bensì un progggetto!!!! Ha l’intento di riscoprire le sonorità del foundation ska & rocksteady riviste in chiave moderna ed influenzate dall’early reggae e da sonorità soul e R&B.
Negli anni  la band si dedica quasi esclusivamente all’attività live che li porterà a suonare in più di 150 concerti in tutta Italia ed a dividere il palco con vari artisti, fra cui Radici nel Cemento, Red House, Ramiccia, Gang ed altra "robba tosta!"
Il loro repertorio affianca brani originali a cover classiche dello Ska e rivisitazioni di brani storici del rock ‘n’ roll in chiave ska.
Il Muro del Canto invece è una realtà oramai stabile e conclamata.
Parliamo veramente di grandissimi artisti: una voce senza tempo, una voce di popolo, è l’inno alla terra, è il disincanto e la serenata.
Cantano la nuova Roma popolare, quella che una volta era citata nelle canzoni di Petrolini, nelle poesie di Trilussa, nel disincanto dei vari Renato Rascel, Gabriella Ferri, Franco Califano, Vianella, Garinei e Giovannini, Armando Trovajoli, Alvaro Amici e tantissimi altri....
Gente che raccontava la "Roma che era tanti anni fa".
Il Muro del Canto riscopre quella tradizione, la modella e la plasma per farla diventare la nuova musica folk romana che commuove, risveglia e infuoca gli animi, che fa piangere, sorridere e danzare. Alla voce e ai testi Daniele Coccia, storico cantante dei Surgery, alle percussioni e alla voce narrante Alessandro Pieravanti. Alla chitarra elettrica Giancarlo Barbati. Ludovico Lamarra e Eric Caldironi, rispettivamente basso e chitarra acustica, entrambi già componenti degli En plein air. A trascinare il tutto con struggente melodia è la fisarmonica di Alessandro Marinelli. Ecco lo straordinario ensemble di musicisti romani che ha dato vita a questo incredibile progetto dalle venature drammatiche e dalle atmosfere surreali.
Della serata farà parte anche Bucho, con il suo folk "da strapazzo".
Bucho in origine era un insulto generale per qualcuno che si comporta come un coglione o idiota, ma è diventato un termine generico usato per indicare cameratismo, nel comune slang americano. Si legge "Bucio" che può suonare familiare, come nella romanissima espressione: "che bucio de culo che c'hai!!!!!", per indicare uno particolarmente fortunato. Bucho é anche il nome di un personaggio del film "Desperado" di Robert Rodriguez del 1995 con Antonio Banderas e Salma Hayek; è il cattivo principale del film, interpretato da Joaquim de Almeida .
Bucho si definisce un mezzo scemo ed un mezzo musicista. Ma datosi che due mezze cose ne fanno una intera, Bucho sarà un qualcosa di intero...resta solo da scoprire che cosa sarà....
Lo scopriremo solo vivendo... oppure andando il 26 luglio al Parco delle Energie (ex Snia)
Via Prenestina 175 (zona Pigneto)
ECCLETICA 2013
Bucho(folk)
Short In the Dark(opening act)
A seguire: Il Muro del Canto in concerto.
A seguire ancora:
TUTTIFRUTTI APOCALYPSE – DJ/VJ SET Murder Farts e Lubna Barracuda
ore 22.00 – ingresso euro 5,00(Concerto Muro del Canto)
ore 19.00 -Second Stage con Bucho (ingresso gratuito)



Giampaolo Bianco il 20 luglio la Pequod di Ostia

Cantautore Romano, classe 1979, Giampaolo Bianco si inserisce tra quella schiera di cantautori romani che hanno la benedizione e la maledizione allo stesso tempo di scrivere ed eseguire musica solo per il gusto di farlo, non già per accattivarsi simpatie di pubblico e di critica. Magari vanno contro i gusti del momento, ma il vantaggio di persone come Giampaolo è quello di essere sempre in voga, proprio perché non sono mai di moda. Giampaolo inizia la sua avventura musicale da piccolo prendendo lezioni di chitarra da un insegnante dell’oratorio, successivamente sceglie la via della musica d’autore e inizia a  portare nelle piazze le canzoni di Rino Gaetano e a  suonare in numerosi locali della Capitale. Nel 2005 con la band No Sense vince il premio "Rinocantando" arrangiando il brano “I Love you Marianna”, un classico di Rino Gaetano, non tra i più conosciuti, ma senz'altro tra i più belli.
Nel 2011 pubblica il suo Ep di esordio “Canzoni in Bianco”, giocando un po' con il suo cognome.
Nel 2012 pubblica il singolo “Io e Te”, brano che arriva secondo al Festival della Canzone Italiana di Roma.
Il 10 aprile 2013 esce il suo album “Storie da Cantastorie” con etichetta discografica (Sound Management Corporation) e produzione artistica di Vito Astone (Pierdavide Carone).
Il tour che ne segue, lo vede insieme alla sua band i Keller, come gruppo di apertura per i concerti di Massimo di Cataldo, Mauro Di Maggio, Fleurs du Mal, Roberto Angelini, Pier Cortese….
La sua è una musica serena, riflessiva, rigorosa... fatta di cose semplici, raccontata con parole ancora più semplici... nel classico stile dei menestrelli.
Il suo swing, ed anche un po' il suo look, risente molto dell'influenza che ha avuto Rino Gaetano su di lui... 
Sa cantare l'amore con estrema sincerità e leggerezza, senza mai cadere nel banale o nello scontato.
Giampaolo Bianco sarà con la Keller Band al Pequod di Ostia il prossimo 20 luglio.
Una serata fantastica in uno scenario mozzafiato, per ascoltare la musica di questo straordinario autore.
l palco è all'aperto e si inizia verso le 20 con il Buffet e il Live dei Trioraro, a seguire il suo live e a concludere il cabaret di Fabrizio Gaetani direttamente dalla trasmissione "SCQR- Sono Comici Questi Romani"  e ancora musica con i Bros.
GIAMPAOLO BIANCO +KELLER BAND(Feat. Trioraro, Bros e Fabrizio Gaetani)
Sabato 20 luglio 2013
INGRESSO LIBERO
gradita la prenotazione (06/5611428)
BUFFET CON DRINK INCLUSO 15 EURO 
Pei Info:
Giampaolo Bianco
Pequod Via degli Atlantici, 26.
Ostia Lido, Roma. 


Nuovo album live per i VZ69

Sarà il maneggio dell'Associazione Sportiva Dilettantistica  Quintilio Primo a via Quintilio Varo, lo scenario per la presentazione dell'album "Commedia all'Italiana", nuovo lavoro discografico dei VZ69
Daniele Santolamazza, Francesco Carlucci, Massimiliano Marchetti e Roberto Conti, amici di vecchia data, dal 2001 condividono questa esperienza di vita chiamata VZ69, dove VZ sta per Vicolo Zappi, viuzza di Tivoli, ribattezzata dalla band Vicolo Zappa, in onore del grande Frank Zappa e 69 sta per.... qualcosa.... che lasciamo indovinare a voi!!!
Il gruppo nel corso degli anni ha visto, l'ingresso del tastierista Dario Caruso qualche mese dopo la formazione della prima band... l'ingresso nel 2006 di Virginio Cola, per tutti "Mr Ciro",  e poi del percussionista Mario Castellani nel 2008.
Nel 2009 Massimiliano Marchetti lascia la band a sostituirlo sarà il giovane talento, il chitarrista Fabio Moreschini.
Partecipano al Festival Rock di Aprilia, dopo pochi mesi dalla loro prima prova insieme; nel 2003 fann un  concerto a Riofreddo in provinci di Roma (dove dividono il palco con i Ratti della Sabina), durante il quale viene effettuata la registrazione del cd live del gruppo.
Poi 2005 e 2007: esibizioni in piazze e locali ad Edimburgo in concomitanza con il Fringe Festival;Tivoli Rock Night a Stazione Birra, dove si esibiscono sotto la supervisione di Guido Bellachioma dividendo il palco con Paolo Pallante ed i Rosae Crucis (settembre 2008); Subiaco Rock Blues Festival 2008 dove aprono il  concerto di Ricky Portera; support band dello storico gruppo progressive Le Orme nell'estate del 2011
Un curriculum che parla per loro e che fa dei VZ69 una band di altissimo livello nel panorama laziale ed italiano in generale.  La serata di presentazione di questo nuovo album sarà una serata piena di sorprese e di ospiti!!!!! saranno sul palco insieme a noi la bellezza e le splendide vocalita' delle GIUVA' GIUVA' SISTERS, i ritmi incalzanti del grande MARIOS DE CONGAS DE CUBA, e l'immancabile artista del popolo PINKY PUNK!!!! L'ingresso sarà gratuito con sottoscrizione libera per la tessera associativa. 
VZ69 PRESENTAZIONE DEL NUOVO ALBUM "COMMEDIA ALL'ITALIANA"
Sabato 20 luglio 2013 ore 21.30
A.S.D. Quintilio Primo
Via quintilio Varo km 1, 00019 Tivoli

Biancovento live alla Perla Nera di Alatri, il prossimo 20 luglio

Una delle hard rock band romane più accattivanti fa il suo ritorno live alla Perla Nera di Alatri, in un live all'aperto. Si tratta dei Biancovento. Band nata nel 2003, capitanata dalla splendida C.J.è sicuramente un progetto di successo. Molto apprezzati sia nella Capitale, che nella provincia di Frosinone, hanno avuto modo di esibirsi al Circolo degli Artisti, al Cantine Blues, Spazio Ebro,Cocoricò  ed altri celebri locali live romani.
Fiumi di birra scorreranno alla Perla Nera, dove la migliore musica rock arriverà per i veri rockettari... con la scorza dura ed un cuore romantico. 
La musica dei Biancovento, è infatti così: dura fuori e tenera dentro. Un hard rock, in chiave melodica, con tante interessanti rivisitazioni(Hot Stuff di Donna Summer, Smoke on the water dei Deep Purple,Call Me dei Blondie, It's My Life di Bon Jovi ecc.)  molti inediti sia in italiano che in inglese. Da seguire assolutamente....
BIANCOVENTO Live
Sabato 20 luglio 2013 dalle ore 21,30
MENU' FISSO 10 EURO (antipasto + primo + secondo) 
INGRESSO GRATUITO!!
La Perla Nera
Via Pignano 18,
 03011 Alatri

sabato 13 luglio 2013

Nuovo Live per gli In>erso, il prossimo 18 luglio sul Lungotevere.

Continua imperterrita l'attività live degli In>erso.... e ciò ci fa molto piacere.
Abbiamo spesso parlato di questi nostri amici, e continuiamo a parlarne sempre volentieri.Nella splendida cornice del lungotevere romano, un altro straordinario evento live al Pride Pub On The River, curato dalla direzione artistica del celebre locale di via Enea, che per l'estate è di stanza sul Lungotevere Prati fino al Lungotevere dei Mellini
Gli In>erso rappresentano la nuova frontiera emergente del cantautorato romano. Nati da un incrocio di destini nella capitale, suonano e cantano una musica dalle mille sfaccettature e volti, con inimmaginabile leggerezza. Canzoni dove il pop d'autore si fonde con il folk, con il blues... con i ritmi mediterranei, conditi con spruzzate di tango e di swing. Del resto, la musica  è terreno d'incontro e contenitore di emozioni, confronti e sensazioni di personalità provenienti da luoghi geografici diversi e dalle più svariate formazioni culturali. Il mondo degli In>erso è tutto qui!!!!! Un mondo fatto di incontri: incontri di idee, di persone, di emozioni e di sensazioni. A volte casuali, a volte chissà....
Un musica che racconta la vita, come una grande scommessa, come qualcosa di atteso ed imprevisto... tipo una pioggia che ti aspetti che cada... invece non cade mai!!!!
Un evento live da prendere al volo... anzi anche a nuoto se volete....
Non esserci sarebbe un gravissimo errore!!! 
IN>ERSO LIVE @ PRIDE PUB ON THE RIVER
Giovedì 18 luglio 2013 dalle ore 22.00
PRIDE PUB ON THE RIVER
Da Lungotevere Prati
a Lungotevere dei Mellini, 00193 Roma

Annullato il concerto degli Horny Pigs previsto per questa sera a Valmontone

Ci scusiamo con voi utenti... ma per cause di forza maggiore, il concerto che doveva tenersi questa sera al Queens Pub di Valmontone non si terrà.
La band ci tiene a comunicare che hanno tentato di non rimandare l'evento fino all'ultimo, ma problemi fisici del batterista non consentono lo svolgersi regolare dell'evento.
Gli Horny Pigs ci tengono a scusarsi con i loro fans e con tutti quelli che avevano intenzione di partecipare.
Prossimamente nuove info sul gruppo!!!!

venerdì 12 luglio 2013

Mark Knopfler a Rock In Roma: il ritorno di un mito!!!!

L'attesa è finita! Il grande Mark Knopfler domani sarà finalmente a Roma. Il suo tour mondiale è stato molto benevolo con il nostro Paese. Knopfler non ha mai nascosto del resto, di avere simpatie particolari per l'Italia e per il pubblico italiano. Già due assaggi in maggio  al MediolanumForum Assago di Milano e al  PalaOlimpico di Torino, con le tappe di luglio, Knopfler regalerà ben otto concerti (uno in più del previsto a inizio anno) al pubblico italiano, molto affezionato a questo straordinario artista sin dai tempi dei Dire Straits.
Negli anni Ottanta, pochi artisti stranieri hanno venduto tante copie dei loro album in Italia come i Dire Straits. Mark Knopfler ha continuato ad essere seguito molto anche dopo lo scioglimento della sua band nei primi anni Novanta.
L'ultima volta che venne in Italia era il 2011, e sul palco insieme a lui ci stava un certo....Bob Dylan!!!!!
Vediamo la situazione del concerto di domani:
Ancora disponibili su  TicketOne al costo di 46.00 euro (posto unico), gli ultimissimi biglietti!!!!
Su ProntoTicket viene segnalata la disponibilità di nove biglietti ancora invenduti( al momento dell'inserimento di questo articolo ore 12.35 di oggi)
Di seguito la scaletta prevista dei brani:
What It Is
Corned Beef City
Cleaning My Gun
Privateering
Father and Son
Hill Farmer’s Blues
I Used to Could
Romeo and Juliet (Dire Straits song)
Sultans of Swing (Dire Straits song)
Song for Sonny Liston
Postcards from Paraguay
Marbletown
Speedway at Nazareth
Telegraph Road (Dire Straits song)
Brothers in Arms (Dire Straits song)
So Far Away (Dire Straits song)
La scaletta potrebbe subire variazioni da parte dell’artista.
MARK KNOPFLER AND BAND
Sabato 13 luglio 2013 ore 21.30
Rock in Roma 2013
Ippodromo delle Capannelle
Via Appia Nuova, 1245
Roma
Apertura cancelli ore 18.30
Info:06.54220870
Info diversamente abili:06.54220870

Negramaro in concerto a Roma- La scaletta prevista

Concerti a Roma luglio 2013. Martedì 16 luglio alle 21 - allo stadio Olimpico di Roma - Negramaro in concerto! È uscito il 6 novembre ed è da allora saldamente al top di tutte le classifiche di vendita digitali l'album Una storia semplice (Sugar), prima raccolta di tutte le grandi hit della band salentina insieme a 6 brani inediti e 2 bonus track.
In totale ben 28 tracce, che uniscono canzoni indimenticabili dei Negramaro. Come Mentre tutto scorre, 3 Minuti, Parlami d’amore, Via le mani dagli occhi, Io non lascio traccia, Nuvole e lenzuola, per citarne solo alcune, a 6 nuovi brani, tra cui il primo singolo estratto, "Ti è mai successo", che domina le classifiche dell’airplay radiofonico. Live i Negramaro sono eccezionali! Biglietti da 38 a 55 euro. Ancora disponibili gli ultimissimi posti in Tribuna Monte Mario Centrale Numerata; Distinti Numerati Settore 17B; Prato
Dai siti specializzati però ne risultano alcune decine ancora disponibili.
Andate subito su Prontoticket.it (disponibili ancora 22 biglietti al momento!!!!)
Su TicketOne.it sono disponibili solo Tribuna Monte Mario Numerata VIP PACK Intero Pacchetto la soluzione ideata da Ticket One per la ricerca del miglior posto disponibile al prezzo  di 232,00 € con commissione variabile al momento dell'acquisto. Il pacchetto offerto comprende: Ingresso riservato e accoglienza con hostess Sala Piazza Italia (di fronte ingresso Tribuna Autorità)
- Pass laminato
- Aperitivo prima del concerto in Sala Piazza Italia 
- Posto numerato 1° Tribuna Monte Mario Centrale
- Cena a buffet dopo il concerto in Sala Piazza Italia 
Qui di seguito la scaletta prevista del Concerto di Roma:
Sing-hiozzo 
Se un giorno mai 
Mentre tutto scorre 
Quel matto son io 
Meraviglioso 
Manchi 
Londra Brucia 
Teatro 69 
Solo 3 minuti 
L’immenso 
Ti è mai successo 
Via le mani dagli occhi 
Casa69 
Un passo indietro 
Nuvole e lenzuola 
Apollo11 
Voglio molto di più 
Basta così 
Io non lascio traccia 
E’ tanto che dormo? 
Polvere

giovedì 11 luglio 2013

Chiusura per la stagione estiva del Red Fox di Frascati con un evento straordinario al Traffic Club

Dopo le fatiche invernali, il Red Fox Frascati se ne va in letargo estivo 
Per festeggiare in grande hanno scelto uno dei migliori locali underground di Roma: il Traffic Club (Via Prenestina, 738, Roma). In collaborazione con Garden Hunter invaderanno il Traffic Live di birra artigianale, live music, live painting, dj-set, art expo e street food argentino.
Dalle ore 19.00 in poi.... grandi gruppi di altissimo livello....expo comics... cena vegana o a scelta argentina  dove la carne abbonda (per andare da un estremo all'altro) e tanto altro ancora...
Street Food a cura del bistrò argentino Last Tango Albano: empanadas (con manzo, vegetariane e vegan), e altre delizie!
Comics Expo (Andrea Messi, Giulia Nuccetelli e Lorenzo Francocci)
Live Painting a cura di Gofy
E quindi a ruota: i fantastici Radical Gipsy, La Casa di Lia, Twiggy è Morta e a termine delle esibizioni live, lungo dj set notturno con Thank You For Smoking.
Tre modi diversi di intendere la musica: gyspy rock, gypsy jazz e folk dei Radical Gipsy; Punk, Noise, Grunge, Alternative de La Casa di Lia; hard rock, progressive, prog metal dei  Twiggy è Morta. Una serata tutta da vivere e da condividere con gli amici.
RED FOX ON TRAFFIC
Sabato 13 luglio 2013 dalle ore 19.00
Traffic Club Roma
Via Prenestina 738
00155 Roma

mercoledì 10 luglio 2013

Gli Aredhea trionfano al Music Up Festival 2013

Aredhea ricevono il primo premio per la categoria inediti
In una domenica insolita per essere luglio, con un pomeriggio di prove saltate per via di un temporale che ha fatto venir giù pure il cielo stesso... con voci di trombe d'aria nelle vicinanze (Tivoli per l'esattezza)... al parco della Torraccia, sembrava dover essere tutto rinviato.
Ma il Dio del Rock ha detto no!!!!
La finale di Music Up doveva esserci.... e c'è stata.
Giove pluvio... ha lasciato i suoi fulmini, o forse li aveva finiti..visto che prima della sera ne aveva scaricati a bizzeffe. E alle 21.00 circa del 7 luglio lo show partiva... per l'ultimo atto di questa straordinaria edizione del MUSIC UP LIVE FESTIVAL 2013,  giunto quest'anno alla sua settima edizione.Una bellissima festa di tre giorni, immersa nel verde dello splendido Parco Torraccia a ingresso libero. Un grande lavoro di volontari, senza di loro, tutto quello che è stato fatto non sarebbe esistito.Si inizia il 5 Luglio con Gianfranco Mauto e il suo disco "Cosa Cambia". A seguire la presentazione del Disco registrato negli studi del Music Up, "L'Inganno" dei S.U.F.I., un rock carico di Adrenalina! 
Nella serata stessa ore 22:00 un grande "Light Show" Pink Floyd della Tribute Band Who's Pink.  Poi sabato 6, piovoso e un po' triste... con poca gente per via del tempo e della presenza di tre ragazzi all'Olimpico, che più di qualcuno ha detto che sono bravi... mi sembra si chiamino Muse!!!!!
E già loro stavano la... e chi ha voluto affrontare Giove pluvio è andato da quelle parti. Ma alla Torraccia lo spettacolo non è mancato lo stesso!!!
Gruppi fantastici non lo hanno fatto mancare: quella sera al Parco della Torraccia ci stavano per la categoria cover. Per il gran finale di domenica 7 invece Time of The Moon e Planet Unknown tra i gruppi cover e Aredhea e WHIP tra le proposte inedite.
Ospiti della serata finale, i mitici Ciao Rino.Dopo le selezioni invernali fatte al Jailbreak, la finale al Parco della Torraccia, con solo i migliori di questo contest.
W.H.I.P.-Wait Hell In Pain sono i secondi classificati
A primeggiare alla fine sono stati gli Aredhea, migliori come categoria Inediti. Secondi come categoria Inediti si sono piazzati gli WHIP, terzo posto per ICS e a seguire MixArtist.
Nati nell'ottobre del 2005, gli Aredhea sono un gruppo Hard rock&/prog italiano, con varie influenze acid jazz, funk e blues. Capitanati dalla splendida Marina Piccinno alla voce, gli Aredhea includono Stefano Cascio alla chitarra solista, Diego Tambasco alla chitarra ritmica, Alessio Forgetta al basso e  Luca Morzenti alla batteria. Voce calda ed accattivante, molto intensa quella di Marina, vagamente somigliante a quella di Simona Bencini dei Dirotta Su Cuba come timbro. Gli Aredhea hanno saputo impressionare pubblico e giuria tecnica del festival, grazie alla loro grande personalità, la presenza scenica, la grande intensità delle loro esibizioni. Alla fine i più bravi sono stati loro.
Secondo posto, notevole e dignitosissimo per gli straordinari WHIP(molto amici dei vincitori Aredhea). Kate   Sale e compagni hanno raggiunto la vetta grazie alla loro grande originalità e all'altissima qualità dei loro brani: vero metal, professionale, intenso, vero.... quello che sa di impegno, sudore, fatica e rabbia. Un rock spinto, deciso. I WHIP sono oramai una conferma: tante date al loro attivo, un pubblico sempre più numeroso che li segue. Kate ha grinta da vendere ed un'esperienza molto ampia, nonostante la sua giovane età: inizia il suo percorso musicale come chitarrista dall’età di 12 anni sviluppando poi anche una grandissima passione per il canto. Fa parte di diverse band inedite rock/metal sin da piccola anche come autrice di brani. Sceglie poi di dedicarsi principalmente al canto seguita in un primo periodo da Linda Gambino e poi da Loretta Massaccesi di cui è ancora oggi allieva. Attualmente cantante delle Highway to Her (l'unica coverband italiana AC/DC tutta al femminile) e co-autrice dei brani degli W.H.I.P. Ma parlare solo di lei non sarebbe giusto, visto che il successo degli W.H.I.P è frutto di una sinergia perfetta tra grandi musicisti: il chitarrista Stefano Prejanò, già membro di moltissime formazioni( Notice To the Public, H.M.S., Lastwish, Take The Time, Jolly Danger, Etherea, Cabyria),Ludovico Luce, seconda chitarra, Damir Rapone al basso(ha suonato tra gli altri con Fog Embrace, Another Beer, DDD, Alchem, Il Branco, e collaborato con diversi gruppi e progetti) e Stefano Rossi alla batteria...tutti validissimi elementi di grande esperienza
Un'esperienza che si sente e si vede.

Sabato metal alla Perla Nera di Alatri: tornano gli W.H.I.P. dopo il successo al MusicUp Festival. Con loro ci saranno Brvmak e Nibelheim

Alatri si prepara a bruciare. Come una città assediata, la musica potente degli W.H.I.P.-Wait Hell In Pain, insieme a quella dei  Brumak e di Nibelheim. Totale forza d'urto del rock. Nessuno sconto! Nessun compromesso!
Siete avvisati.
Se la pompa vi regge, sabato 13 è la vostra occasione!!!!
Per la prima volta insieme alla Perla Nera di Alatri per la serata più calda e metallica di Luglio. Non avete scuse.
Degli  W.H.I.P.-Wait Hell In Pain sappiamo più o meno tutto: il progetto W.H.I.P. (Wait Hell in Pain) nasce nel settembre 2011 dall'idea del chitarrista Stefano Prejanò e di Kate Sale alla voce con l’intenzione di proporre un repertorio hard rock con influenze metal. Dopo alcuni cambi di formazione, la band nel marzo 2012, con Ludovico Luce alla chitarra, Damir Rapone al basso e Sergio Gurrieri alla batteria, inizia a comporre per poi proporre, a partire dall’ottobre dello stesso anno, il proprio repertorio in diversi locali della capitale. I Brumak  nascono dalle ceneri degli Another Beer quando Flavio e Gabriele decidono di riprendere il progetto accantonato dopo l' uscita di Orlando dal gruppo. Dopo un periodo nel quale Flavio, Emanuele e Davide si trovano insieme nel progetto Skein Joke (gruppo prog rock), condividendo la passione per il metal estremo decidono di riformare il gruppo tutti insieme.
E così nel 2012 Brumak si alza di nuovo riproponendo vecchi brani e nuove energiche canzoni in fase di scrittura.
I Nibelheim, vengono dall'Abruzzo, ascono nel 2003, da un’idea di Stefania (voce) e Luca (chitarra). Fanno Thrash Death Metal. Dopo diversi cambi di line-up, trovano la stabilità nel Luglio del 2005, grazie all’ingresso di Andrea alla chitarra, Federico alla batterie e Gabriele al basso.
Condividono il palco con band culto del death metal e del black metal italiano, come i Sadist e i Cadaveria.Nel Settembre del 2006 si classificano al primo posto nel concorso “Jammin’ Sound Festival”, vincendo la registrazione di un demo-cd, che uscirà nell’Aprile del 2007. Nel Febbraio 2008, i Nibelheim firmano un contratto di collaborazione con l’”Extreme Agency” di Roma, alla quale si affidano per la propria promozione, e nel Febbraio del 2009, durante un mini-tour italiano come opening act degli storici Sadist, la band fa la presentazione di “The Waiting Room, il secondo Demo Cd.
Definiti "terremotanti" da Rock hard Magazine, sono sicuramente un passo avanti tra le thrash/death/metalcore metal band del nostro paese. Stefania, bruna come Cristina Scabbia dei Lacuna Coil, ma assolutamente più incazzata,  cattiva come un caimano a digiuno, tanto da far sembrare Cristina Scabbia una specie di Orietta Berti o comunque una signorina per bene. Rappresenta la classica dark lady del rock: con voce cupa, acidula, poco stridente, un po' maschia, sicuramente meno di maschia di un fenomeno come  Sabina Classen degli Holy Moses, ma quanto basta per farne una virtuosa del growl.
Sabato 13 luglio 2013
Wait Hell In Pain + Brvmak + Nibelheim live ad Alatri
La Perla Nera
Via pignano 18, 03011 Alatri

domenica 7 luglio 2013

The Boss is Here: tutto quello che c'é da sapere sul concerto di Bruce Springsteen a Roma

Dopo i concerti di Napoli, Padova e Milano, The Boss approda a Roma per il suo tour. Un evento che arricchisce  ulteriormente un già  sensazionale cartellone di questo Rock in Roma, quest’anno davvero denso di appuntamenti ed oltretutto con molte delle più grandi celebrità della musica rock. La Capitale continua quindi ad entrare nel vivo della musica che conta; non farà a tempo a riprendersi dai Muse all'Olimpico, da Jovanotti, dai Toto e soprattutto dai Ramstein che saranno all'Ippodromo delle Capannelle il 9 luglio, che ecco l'approdo del mitico Bruce Springsteen, l'unico vero boss, della musica rock made in U.S.A.
Assolutamente immenso, Bruce di sicuro infiammerà il popolo romano e Roma, moltoiù di quanto lo seppe fare Nerone un po' di tempo fa...
Ecco tutto quello che dovete sapere per il concerto di Bruce Springsteen dell'11 luglio 2013 a Rock In Roma.
I cancelli saranno già aperti a partire dalle 15.00 dell’11 luglio, l’esibizione del Boss avverrà però alle 20.30. Chiaro come in questi casi sia consigliabile arrivare prima per evitare di rimanere per troppo tempo in fila. Interessante è ovviamente anche la scaletta concerto Bruce Springsteen Roma 2013:
Badlands
No Surrender
We Take Care Of Our Own
Wrecking Ball
Death To My Own Town
My City of Ruins
Spirit In The Night
Downbound Train
Jack of All Trades
Youngstown
Murder Incorporated
Johnny 99
Working On The Highway
Shackled and Drawn
Waitin’ on a Sunny Day
Apollo Medley
The River
Because The Night
The Rising
We Are Alive
Thunder Road
Rosalita
Born in the USA
Born to Run
Bobby Jean
Hungry Heart
Seven Nights to Rock (Moon Mullican cover)
Dancing in the Dark
Tenth Avenue Freeze-Out
Per quanto riguarda la possibilità di acquistare ancora biglietti,  da quello che ci risulta sono ancora disponibili ultimissimi biglietti su ticketOne.it
contattare Call Center TicketOne 892.101*
LU-VE: 8-21
Per l'acquisto dei biglietti per diversamente abili inviare mezzo mail, all'indirizzo info@the-base.it, o mezzo fax, al numero 065921371, una richiesta con i dati personali.
Posto unico intero
euro 65,00 + 9,75 d.p.
Ingresso gratuito per i bambini di eta' inferiore ai 7.
Ippodromo delle Capannelle
Via Appia Nuova, 1245, 00178 ROMA

Il rock e i suoi miti raccontato e ripercorso dagli Horny Pigs

Horny Pigs è un concetto altamente astratto, uno stato mentale e corporeo arbitrario, una festa Rock & Roll creata con l'unico scopo di godersela. Gli Horny Pigs sono Lorenzo Latini alla voce, Axel Doll, cori e chitarra, Andrea Maccotta al basso e Carletto Fiorini alla batteria.Fanno rock alla vecchia maniera, ripercorrendo una storia lunga, quella della musica rock, dei grandi gruppi, degli intramontabili inni generazionali. Gli Horny Pigs, che prendono il nome dall'omonimo plotone del film 'Full Metal Jacket' di Stanley Kubrick, quello del mitico Maggiore Sergente Hartman(ricordate: "Io sono il maggiore sergente hartman vostro capo istruttore, da questo momento potete parlare soltanto quando vi sarà richiesto, e la prima ed ultima parola che dovrà uscire dalle vostre fogne sarà SIGNORE tutto chiaro luridissimi vermi!?")
Il nome fa capire che loro sono davvero dei duri: gente che con il rock che gli scorre nelle vene. Dai grandi inni Rock ("Whole Lotta Love") alle ballate più struggenti ("Wish You Were Here"), dai più tosti classici dell' Hard 'N' Heavy ("Killed By Death") alle perle intoccabili del Rock & Roll ("You Really Got Me") e passando per qualche eccitante sorpresa, i ragazzi faranno accomodare le vostre regali chiappe in una macchina del tempo che vi riporterà ai tempi in cui la priorità di ogni band era "Fun and Rock & Roll", non il taglio dei capelli o l'abbigliamento...insomma solo musica, fottuta buona musica.!!!!
Una grande libro aperto su di un'epoca leggendaria, quel periodo che scorre lungo una linea di fuoco che parte dalla rivoluzione culturale del 1968, Woodstock e tutto quello che ne seguì e giunge fino ai primi anni '80, ripercorrendo storie, gesta, vite, morti miracoli di AC/DC, Black Sabbath, Deep Purple, Judas Priest, Led Zeppelin, Motörhead, The Rolling Stones, Thin Lizzy e tanti altri....
Siamo molto contenti di entrare in partnership con questo staordinario gruppo... e soprattutto di farveli conoscere... ci ringrazierete di averlo fatto!!!!
HORNY PIGS live @Queens Pub di Valmontone

SABATO 13 LUGLIO
ore 22:00

Queens Pub
Via Alberto Lanna
00038 Valmontone
Info: 3460891127-0697244486

In collaborazione con:
Roma Suona Bene
100 Decibel
Radio Alatri Rock

sabato 6 luglio 2013

Live di Gabriella Martinelli e Katres al Porky's di Frascati

Grande musica d'autore al Porky's. Il prossimo 14 luglio, saranno protagoniste due voci femminili assolutamente eccezionali: Gabriella Martinelli e Katres.
Gabriella Martinelli nasce a Roma, ma cresce tra i profumi e i sapori della terra di sua madre: la Puglia, dove inizia a coltivare la sua passione per il canto.
Dopo gli studi di Conservatorio, vince la borsa di studio per l’Accademia Corrado Pani di Pino Insegno e affronta importanti incontri musicali con i migliori insegnanti della penisola.
Inizia a scrivere di musica parlando di sé ma viaggiando e scoprendo l’amore ha iniziato ad ampliare gli orizzonti spostando lo sguardo oltre se stessa. Si diverte a disegnare i personaggi e nei Caffè nascono le storie che racconta.
Nel 2013 concorre a  THE VOICE OF ITALY in onda su Rai 2, ottenendo ottimi piazzamenti, dopo   le tantissime performance live e le tante esperienze vincenti in vari concorsi nazionali, come il Roma Pop Festival del 2008, il MEI di Faenza, il Festival di S. Vincent nel 2005.
Al Porky's, il 14 luglio si esibirà con un trio acustico composto oltre che da lei, da Toto Giornelli  al basso e Edoardo Simeone alle tastiere.
Katres, al secolo Teresa Capuano nasce a Catania ma da sempre vive a Napoli. All'età di dodici anni inizia a suonare la chitarra e poco dopo si scopre compositrice.
Personalità, passione ed eleganza respirano insieme nei suoi testi e musiche, raccontando spesso dell'universo femminile con grande ironia e romanticismo.
Due grandi talenti per una serata di grande musica.
Gabriella Martinelli & Katres live@Porky's Pub
Domenica 14 luglio 2013 ore 22.00
Porky's PUB Music LIVE
Via Don Bosco 41
 00044 Frascati

venerdì 5 luglio 2013

Finalissima stasera di Anime di Carta, edizione 2013. Alla Locanda Blues, la premiazione delle migliori band

Anime di Carta è giunto alle battute finali per questa edizione 2013. Quattromila band provenienti da tutta Italia. Alla Locanda Blues, questa sera verranno premiate le migliori per ogni categoria e la migliore per assoluto. Anche quest'anno il contest Anime di Carta, ideato dalla straordinaria Emanuela Petroni, una figura di spicco sicuramente nel management e nell'organizzazione di eventi live a Roma, ha raccolto attorno a se il meglio della musica live: grandi gruppi emergenti, cantautori, interpreti, tribute band, band prog italiane, pop-rock ed hard rock, ma anche rhytm'n'blues. Tante categorie, ognuna delle quali ha visto primeggiare una band o un cantante solista, che ha saputo convincere sia il pubblico che le varie giurie tecniche, che si sono alternate durante l'anno.
Si aspetta il pubblico delle grandi occasioni, questa sera alla Locanda Blues e grandi ospiti d'onore. Lo scenario non poteva che essere quello di uno dei locali live più belli di Roma, gestito con competenza, cortesia e qualità dalla famiglia Quarantini, al quale va il ringraziamento dell'organizzazione di Anime di Carta, per l'ospitalità perfetta e con grande stile, delle tante serate che hanno interessato questo festival di musica live dedicato alle "vere" nuove proposte della musica italiana, al vero talento emergente che per fortuna riesce ancora a trovare spazio, grazie proprio all'organizzazione di Emanuela Petroni, ultima isola felice per chi vuole proporre qualcosa di nuovo davanti ad un pubblico.
Tra i premiati questa sera: BiancoStile, Emiliano Guiducci, LaMalamela, JulianMente, Sonix, Unconditional Reflex, Dusty Dreams, X-Aphrodite, D'Mad Ties, Goya, Factotum  solo per citarne qualcuno...
L'evento come sempre, sarà presentato da Emanuela Petroni.
La serata sarà anche occasione per la presentazione del libro "Prendi e Vai" di Concesion Gioviale
Appuntamento questa sera alla Locanda Blues per la serata finale e premiazione dei vincitori del contest "Anime di Carta 2013"
Locanda Blues
Via Cassia 1284
Roma

giovedì 4 luglio 2013

Civico 23 presentano live questa sera il loro nuovo album "Siero Progressivo"

Questa sera i CIVICO 23 presenteranno il loro nuovo album "Siero Progressivo"in esclusiva, nella splendida cornice della Locanda Blues.
Un lavoro durato circa tre faticosi anni con la conclusione racchiusa in un album con dieci straordinari pezzi.
Si avrà la possibilità di ascoltare i brani che in passato hanno raccolto molti consensi e alcune piccole rarità che sono ora presenti nel disco e mai suonate dal vivo. Sono invitati tutti gli amici, parenti e fans... e non solo!!! E' benvenuto chiunque abbia voglia di sentire della buona musica
INGRESSO GRATUITO
A fine concerto, si potrà acquistare il disco con la possibilità di averlo autografato..
NON MANCATE!
NON MANCATE!!!
Ne vale la pena di venire ad ascoltarli e a passare una splendida serata di ottima musica, come sempre è, alla Locanda Blues
VERRANNO FATTE LE RIPRESE DELLA SERATA..
fate sentire la vostra voce..........
(nel live di prossima uscita!)
CIVICO 23 live@Locanda Blues
Il Nuovo Album live "Siero Progressivo"
QUESTA SERA!!!!!
Locand Blues
Via Cassia 1284
Roma
Info Line: 06 30 31 00 97.

Straordinaria performance degli W.H.I.P. alla Perla Nera di Alatri, lo scorso 29 giugno

In attesa del live di luglio, ad Alatri, il 29 giugno si è svolta alla Perla Nera l'attesa Hard' n' Roll Night, all'insegna del divertimento e della musica.
Ad aprire la serata Gli Horny Pigs, gruppo giovane che scalda da subito l'ambiente.
La band, che prende il nome dall'omonimo plotone del film Full Metal Jacket, ha un'ottima presenza scenica (con tanto di maschere) e un sound pulito e compatto. Glli Horny Pigs più che una band si definiscono uno stato mentale e fisico, niente di meglio per introdurre i WHIP - Wait Hell In Pain e il loro spettacolare concerto. 
La voce della esplosiva Kate Sale, fin dal primo pezzo Sleepless dà vita a uno show energico, fisico, a suon di colpi di cassa e di assoli. Tre quarti d'ora di black, gothic, metal di altissima qualità.
Il pubblico della Perla Nera ascolta, apprezza, partecipa. Kate si muove tra la gente e la gente,,, va tra i Whip - Wait Hell In Pain  e, mano al microfono, canta con Kate. La grinta sul palco e la costante ricerca di contatto autentico con lo spettatore sempre e dovunque è uno dei punti di forza di questo gruppo romano oltre alle indiscusse qualità tecniche dei pezzi, che presto ascolteremo dal loro primo attesissimo ep in uscita a giorni.
Ma le sorprese non finiscono qua, i Whip non si fermano mai. Li ritroveremo il 13 luglio per un altro spettacolare live ad Alatri insieme ai Brvmak e ai NIBELHEIM . L'appuntamento è ancora una volta alla Perla Nera, music pub e birreria (Via Pignano 18, Alatri) capitanato dai fantastici Mauro e Dorotea, per una serata da fiumi di birra e ottima musica.
L.R.

martedì 2 luglio 2013

Neffa questa sera a Villa Ada con il suo "Molto Calmo Tour"

Giovanni Pellino, in arte Neffa, scherzando e ridendo, vanta già una carriera quasi ventennale dietro le sue spalle. Voi direte: "ma noooooooooooooooooooooo!!!!!"
Eppure, è così: Neffa è ormai un cantautore affermato da tempo, sulla scena musicale italiana, anche se figura ancora come una giovane promessa.
Stiamo parlando di un artista molto versatile, capace di passare dall'hip hop, alla musica d'autore con estrema disinvoltura
Complessa ed artificiosa è la sua produzione musicale che va dagli esordi nei freestyle di rap allo swing del brano sanremese "Le Ore Piccole", presentato nel 2004
Nel corso degli anni ha collaborato con vari artisti quali J-Ax, Marina Rei, Sud Sound System, Fabri Fibra, Giuliano Palma... ha collaborato nella stesura di colonne sonore(Zora La Vampira, Saturno Contro), sperimentato il soul, il jazz, la musica etnica, rielaborato e remixato pezzi di altri artisti, scritto pezzi per altri artisti ("L'Amore che Ho" per Emma Marrone e "Un Finale Diverso" per Marco Mengoni)
Neffa sarà questa sera a Villa Ada per dar vita ad un concerto nel suo stile eclettico e un po' trasformista, sicuramente credibile...accattivante e pienamente riconoscibile.
Neffa non ha termini di paragone: si può confrontare solo con se stesso, data la sua complessità musicale, il suo modo di cantare ed anche un po' il suo stile di proporsi al pubblico.
Neffa Live "Molto Calmo Tour"
Questa sera ore  21.00
Laghetto di Villa Ada
Via di Ponte Salario,
Roma
Neffa, Roma, Incontra il Mondo, a Villa Ada il 2 luglio 2013
Costo biglietto:€ 14,95 - € 13,00 botteghino

Deep Purple il 22 luglio al Rock In Roma: la scaletta prevista del concerto

Come saprete dopo l’incredibile annullamento dello scorso anno i Deep Purple tornano nuovamente in Italia questa volta per una serie di concerti irrimandabili.
Ad ospitare Ian Gillan, Ian Paice, Steve Morse, Roger Glover e Don Airey, gli attuali Deep Purple dell'ottava formazione, saranno tre importanti festival nelle provincie  Roma e Udine, per via dell'annullamento della terza data di Pavia, sostituita con quella dell'Ippodromo del Galoppo di San Siro (Milano).
Disponibili su TicketOne al prezzo di 44,00 euro (posto unico intero) gli ultimissimi biglietti  per  le tre le date. Ma affrettatevi perché il grande giorno sta per arrivare!!!!! Non lasciatevi trovare impreparati; i Deep Purple saranno a Roma il prossimo 22 luglio!!!
Ecco la scaletta prevista dei concerti del tour:
Fireball
Into the Fire
Hard Lovin’ Man
Maybe I’m a Leo
Strange Kind of Woman
Contact Lost
All the Time in the World
The Well-Dressed Guitar
Lazy
No One Came
Keyboard Solo
Perfect Strangers
Space Truckin’
Smoke on the Water

Encore:
Hush (Billy Joe Royal cover)
Black Night

la scaletta potrebbe subire variazioni da parte dell’artista.

lunedì 1 luglio 2013

Gli W.H.I.P. scaldano i motori per i prossimi appuntamenti!!!!!

La grande musica degli WHIP-Wait Hell In Pain non si ferma mai!!!!!!
Dopo i due straordinari appuntamenti  di giugno, che li hanno visti protagonisti al Jailbreak il 15 giugno... e per ultimo a La Perla Nera di Alatri in occasione della pazzesca serata hard rock anzi very hard rock del 29 giugno insieme ad un altro straordinario gruppo qual'è quello degli  Horny Pigs (Old School RnR Tribute) eccoli pronti e gasatissimi per i prossimi appuntamenti che ve li riportiamo qui per questo mese di Luglio, dove la ciliegina sulla torta sarà la loro partecipazione già confermata al festival metal di Metalland di Tivoli:
7 luglio @Parco Torraccia (RM) - Finale Festival Music Up
13 luglio @Perla Nera - Alatri (FR)
26 luglio @Metalland - Tivoli (RM)
Ovviamente anche in questi casi come che per i precedenti è assolutamente vietato mancare...!!!!!
Un grande mese di vero, unico e straordinario rock, solo con la musica degli W.H.I.P- Wait Hell in Pain

Gli Inverso in concerto a Frascati il prossimo 4 luglio

MUSICA D'AUTORE AL PORKY'S
Nati da un incrocio di destini nella capitale, gli In>erso suonano e cantano una musica dalle mille sfaccettature e volti, nata e costruita on the road calcando i palcoscenici di numerosi locali dediti alla diffusione della musica d'autore.
La loro storia è un po' come quella del video che hanno presentato di recente al Caffé Latino in anteprima nazionale "La Pioggio Che Non Cade": un gioco di circostanze, di sguardi, di incontri. La giovane e promettente band romana sta sempre di più diventando una realtà.  sempre di più sono le persone, i giornalisti, i critici musicali e anche le persone dello spettacolo che si avvicinano a loro attratti dalle performance del gruppo, facendo sí  che gli In>erso vengano contesi tra i migliori locali live della Capitale. Non è un caso che un grande regista come Stefano Gigli ed un attore del calibro di Jonis Bascir abbiano collaborato alla realizzazione del loro video. 
Sono stati recentemente ospiti alla festa della musica di Lanuvio, lo scorso 23 giugno.
Sono bravi, davvero bravi. Determinati, innovativi, istrionici... musicalmente una delle realtà più interessanti, una di quelle realtà davvero eccellenti della musica italiana, quella realtá  che merita di essere ascoltata e sostenuta
 La musica come terreno d'incontro e contenitore di emozioni, confronti e sensazioni di personalità provenienti da luoghi geografici diversi e dalle più svariate formazioni culturali. Da questo incontro ogni singolo pezzo acquisisce, giorno dopo giorno, una sua identità e fisionomia in>ersa. Per questo loro più che un gruppo si definiscono... una filosofia di vita!
In>erso live@Porky's Pub
Giovedì 4 luglio ore 22.00
Porky's PUB Music LIVE
Via Don Bosco 41,
00044 Frascati

Nina Zilli e Fabrizio Bosso, coppia d'assi a Villa Ada.

Un omaggio live alle grandi voci della musica soul: da Amy Winehouse a Nina Simone, passando per Sam Cooke, Otis Redding, Etta James, Marvin Gaye e molti altri. Un viaggio attraverso la musica di Detroit, la Motown, l’r’n’b di Memphis, il blues di Chicago e il Philadelphia sound. Il tutto rivisitato magistralmente in chiave jazz da Fabrizio Bosso accompagnato dalla straordinaria e calda voce di Nina Zilli. Nina sempre più stupenda che mai, porta avanti questo tour insieme ad un vero virtuoso del jazz. Bosso è un trombettista italiano tra i più versatili. Giovane ed intraprendente, vanta già una grandissima esperienza, avendo suonato con artisti del calibro di Stefano Di Battista, Paolo Fresu, Mario Biondi, Bruno Lauzi, Sergio Cammariere, Bob Mintzer, Tullio De Piscopo, Randy Brecker... ma anche moltissimi altri...
Nel 1999 viene votato come "Miglior Nuovo Talento" jazz italiano da un referendum istituito dalla nota rivista Musica jazz
Nel 2008 ha ricevuto una nomination e, in seguito, vinto l'Italian Jazz Awards - Luca Flores come Best Jazz Act. Partecipa inoltre al Festival di Sanremo 2008 con Sergio Cammariere.
Nel 2011 ha accompagnato Raphael Gualazzi nel brano Follia d'amore risultato vincitore della categoria Giovani del Festival di Sanremo 2011.
Nel 2012 suona nel nuovo disco di Ivana Spagna dal titolo 'Four', nella canzone Listen to your heart, e si è esibito con Nina Zilli sul palco del Festival di Sanremo 2012.
Dal 5 al 26 marzo 2012 partecipa come tromba solista nell'orchestra della trasmissione televisiva in onda nella prima serata del lunedì su Canale 5 dal titolo "Panariello Non Esiste".
La versatilità di Fabrizio Bosso è una delle sue virtù migliori e la scelta di Nina Zilli, con la quale ha avuto modo già di lavorare, per accompagnarlo in questo percorso è stata pressoché immediata.
Nina Zilli e Fabrizio Bosso saranno in concerto con il  “We Love You Tour” il prossimo 14 luglio a Villa Ada in occasione dell'evento "Roma Incontra il Mondo", la serie dei Concerti nel Parco di Villa Ada, che dureranno tutta l'estate.
Vi forniamo anche altre date del loro tour estivo in giro per la penisola:Ada, il 18 luglio al Festival di Villa Arconati a Bollate (MI), il 19 luglio al Teatro Petruzzelli di Bari, il 13 alla Corte degli Agostiniani di Rimini; l’1 agosto al Mundus Festival di Reggio Emilia, il 3 agosto alla Torre Regina Giovanna di Brindisi, l’8 agosto all’Arena Sant’Elia di Cagliari, il 12 agosto al Festival di Ravello (SA), il 30 agosto al Narni Black Festival, il 31 a Teatro Verdi di Pordenone e il 19 ottobre al Festival d’Autunno presso il Teatro Politeama di Catanzaro.
Sul palco ci sarà una band di musicisti eccezionali, formata da elementi scelti accuratamente da Fabrizio Bosso per le qualità non solo tecniche e strumentali ma anche per l’approccio trasversale alla musica. Al pianoforte e alle tastiere Julian Oliver Mazzariello, alle chitarre Egidio Marchitelli, al basso e contrabbasso Marco Siniscalco e alla batteria Emanuele Smimmo.
Nina Zilli e Fabrizio Bosso live
Domenica 14 luglio 2013 ore 21.00
Parco di Villa Ada
Ponte Salario 2
(nel corso del programma Roma Incontra il Mondo)



Vent'anni di Terremoto!!!!! Franco Caforio al Roadhouse per ripercorrere la storia dell'album più hard rock della storia musicale italiana.

"Kalashnikov, fuzi, lupara, piombo tritolo bombe, e voti voti voti.... Terremoto!!!!!!!!"
Con queste parole urlate da Piero Pelù, venti anni fa si apriva l'album italiano sicuramente più "cattivo" di sempre.
Una svolta epocale sia nella carriera dei Litfiba, ma anche nella musica italiana. Raramente un album italiano, cantato in lingua italiana, si è così accostato a sonorità hard rock e sleaze, con vampate di metal, quasi impensabili prima. Si tratta sicuramente di una album che ha segnato un confine tra quello che era la musica italiana prima e successivamente.
Il disco è caratterizzato da un suono molto duro e aggressivo, percorso da una vena di forte critica sociale e politica, e rappresenta, insieme all'ultimo lavoro, "Grande Nazione", l'episodio più "duro" dell'intera carriera del gruppo. Ma con una marcia in più: quello di essere un album quasi "premonitore" su quello che sarebbe stata l'Italia di li in poi. Mentre "Grande Nazione" riassume un po' i mali del nostro Paese degli ultimi venti anni, "Terremoto" un po' li anticipava, con brani del tipo "Dimmi Il Nome"(impregnato sulle ruberie dei politici e sulle loro collusioni con la criminalità organizzata), "Maudit"(sul governo supremo della televisione e dei mass media sulle menti e sulla falsità ed il servilismo dei mezzi di informazione), "Firenze Sogna"(sulla decadenza ed il degrado culturale in una città d'arte come Firenze,specchio anche di quello che può essere in una qualsiasi altra città d'arte italiana)
 Terremoto risulta uno degli album più amati dai fan dei Litfiba, e lo testimoniano anche le oltre 400 000 copie vendute dal disco in Italia, anche per la profondità degli argomenti trattati: si va da queste tematiche infatti a tematiche più universali come l'opposizione alla guerra affrontata nel brano "Prima Guardia".
Nove tracce sicuramente indelebili nel storia della musica italiana.
Franco Caforio fu uno dei protagonisti di quell'album mitico. Batterista dei Litfiba dal 1993 al 1999, seguì poi Piero Pelù nel suo percorso solista.
Il 12 luglio si festeggiano i 20 anni di uscita dell'album TERREMOTO suonando l'intero album con alla batteria uno dei musicisti che l'ha scritto... Frank CAFORIO!!!!!!!!!!!!!!!!
Naturalmente al Roadhouse di Nemi... Franco Caforio e la sua band, i "Louisiana"... rivisiteranno le tracce di  quell'album, insieme ad altre chicche dei Litfiba, tratte dagli album sia della Trilogia del Potere che di quelli della Tetralogia degli Elementi, della quale fa parte Terremoto, insieme ad altri straordinari album come "El Diablo", "Mondi Sommersi" e "Spirito"
Apriranno la serata due band della scena underground romana: STEEL AGE e LEAVE HER POOL!
TERREMOTO ROCK NIGHT 
LITFIBA NIGHT WITH LOUISIANA feat.  FRANCO CAFORIO 
live @ Roadhouse music pub
Venerdì 12 luglio 2013 ore 21.30
Roadhouse Music Pub
Via Dei Laghi Km. 15 - Bivio di Nemi 
Infoline: 800903947 (numero verde)

Aspettando...il Boss!!!!

Godot non è mai arrivato... nonostante due poveri disgraziati lo hanno aspettato a lungo sul ciglio di una strada...
Fortunatamente il Boss è il boss!!!!! Non da buche!!!! Non da pacchi!!!! Non ti da la sola!!!!
Quando arriva si fa sentire ed anche bene...
E siccome per sua fortuna, Roma si prepara ad aspettare non un "tirabidoni" come Godot, ma il protagonista assoluto della stagione rock 2013, ovvero Bruce Springsteen, allora quale migliore occasione per allietare la lunga attesa del Wrecking Ball Tour che radunarsi al Roadhouse per una serata che parla del grande Bruce e della sua straordinaria E-Street Band.THE E STREET TRAMPS vi aspettano al Roadhouse Music Pub di Nemi per un evento imperdibile con l’energia dell’unico vero Boss del Rock: Mr. Bruce Springsteen from New Jersey!!
Un tributo straordinario... che regalerà una sorpresa non da poco, udite udite!!!!
AL TERMINE DELLA SERATA I TRAMPS METTERANNO IN PALIO 2 BIGLIETTI PER IL CONCERTO DI SPRINGSTEEN a ROCK IN ROMA  IL PROSSIMO 11 LUGLIO!
I FORTUNATI VINCITORI VERRANNO ESTRATTI A SORTE TRA COLORO CHE AVRANNO ASSISTITO ALLA SERATA del ROADHOUSE! ESTRAZIONE E PREMIAZIONE AVRANNO LUOGO DIRETTAMENTE SUL PALCO! C’MON BLOOD BROTHERS!
E' tutto vero!!!!!
Quindi non mancate!!!! Il Roadhouse Music Pub, vi aspetta per un'altra straordinaria serata, un appuntamento di altissimo livello, che sicuramente saprà rispondere alle aspettative dei più rigorosi fan del grande ed assoluto re del rock!!!!!!
Boss is Back!...and here he comes! The E Street Tramps Live @ Roadhouse, waitin' for Bruce in Rome
Sabato 6 luglio 2013 ore 22.00
ROADHOUSE MUSIC PUB
Via DEI LAGHI Km 15, Bivio di Nemi – Roma
info e prenotazioni:06 9369292 – 3923482827
NUMERO VERDE 800 903 947
gratuito anche da cellulare

BIGLIETTO D’INGRESSO: 5,00 EURO

Quando il rock chiama... bisogna rispondere!!!!

Aspettando i Muse a Roma, raduno Musers al Roadhouse di Nemi il 5 luglio.

In occasione del concerto che i MUSE terranno allo Stadio Olimpico di Roma il 6 Luglio ecco un raduno per tutti i "Musers" che saranno a Roma: MUSE PARTY 12a edizione. Un appuntamento imperdibile nella splendida cornice del Roadhouse Music Pub, un fantastico locale live immerso nel verde del parco dei Castelli Romani. Il programma, vedrà una serie di eventi dedicati ai Muse come la presentazione del libro "Muse.Love is our Resistance. Testi commentati" di Emanuele Binelli. Il testo potrà essere acquistato ad un prezzo promozionale di € 15 !!!!
Quindi si avrà il concerto live dei Muscle Museum tributo ufficiale italiano ai Muse, il Vocal Contest ed una straordinaria lotteria che metterà in palio alcuni biglietti per il concerto del 6 luglio a Roma.
Info Vocal Contest:performance di 3 candidati estratti a sorte tra tutti coloro che avranno inviato la propria candidatura all'indirizzo contest@museparty.it indicando i propri dati.
Per maggiori info consultate il sito http://www.museparty.it/
MUSE PARTY 12 e RADUNO MUSERS - ROMA @ ROADHOUSE MUSIC PUB
Venerdì 5 luglio 2013 ore 21.30
INGRESSO € 5 
Roadhouse Music Pub
Via Dei Laghi Km. 15 - Bivio di Nemi (Roma) 
ALL'INTERNO DEL RISTORANTE "DA BAFFONE"
Infoline: 06 936 8292
SE AMATE I MUSE NON POTETE MANCARE